CopertinaPrevisioni

Maltempo, solo qualche ora di pausa: Immacolata con PIOGGE e NEVE

La terza perturbazione di dicembre farà sentire i primi effetti nella notte sulla Sardegna

Il maltempo concede qualche ora di pausa alle nostre regioni, martoriate da neve e nubifragi. Mentre la seconda perturbazione di dicembre si allontana dall’Italia, lasciando qualche precipitazione residua nella giornata odierna, la numero 3 inizia ad avvicinarsi, con le prime avvisaglie già nella notte. Domani, nel giorno dell’Immacolata, si avrà nuovamente il rischio di nubifragi, neve e forti venti. Anche dopo l’8 dicembre il tempo sarà instabile.

Maltempo, lunedì di ALLERTA ROSSA in 4 regioni: i dettagli

Meteo per le prossime ore: il maltempo concede una piccola tregua con piogge in attenuazione. Dalla sera marcato peggioramento del tempo sulla Sardegna

Al Nord cielo in prevalenza molto nuvoloso, con qualche parziale schiarita in giornata su Cuneese, Ponente ligure, Emilia Romagna. Precipitazioni sparse, per lo più deboli, su Nordest, Levante Ligure, nord del Piemonte e Lombardia centro settentrionale; neve sopra a 400-700 m alto Piemonte e Lombardia, 700-800 m altrove. Sul Levate ligure con possibili rovesci o temporali nello Spezzino; neve sull’Appennino tosco emiliano oltre 800-1000 metri.

Al Centro Sud schiarite anche ampie lungo l’Adriatico e sui settori ionici; cielo in prevalenza nuvoloso altrove con locali piogge sulle regioni tirreniche, più insistenti e a carattere di rovescio su Campania, basso Lazio, alta Toscana, Calabria nordoccidentale. In Sardegna alcuni rovesci sparsi sulla parte occidentale dell’Isola, ma la tendenza è verso un peggioramento marcato su tutta l’Isola dalla sera. Brevi rovesci isolati anche sulla Sicilia occidentale. Temperature: massime in lieve calo sulle Alpi e al Sud, in rialzo sull’Emilia Romagna.

 

Meteo per domani, martedì 8 dicembre: nuova fase di maltempo sull’Italia con piogge e temporali sul Nord-Est e al Centro-Sud. Neve su Alpi e Appennino tosco-emiliano. In serata peggiora il tempo anche al Sud. Giornata molto ventosa

Nuovo passaggio perturbato sull’Italia, con cielo molto nuvoloso o coperto, a parte qualche parziale schiarita solo all’estremo Sud. Al Nordovest deboli precipitazioni, con tendenza ad un’attenuazione nelle zone più occidentali; limite della neve intorno ai 300-400 metri, ma in graduale rialzo nel corso della giornata. In giornata piogge e rovesci al Nordest, Centro, Sardegna e Campania. Fenomeni particolarmente insistenti e intensi all’estremo Nordest con limite della neve sui monti oltre i 700-800 metri. Rischio di forti temporali su bassa Toscana, Lazio e nord della Campania; neve fino a 800-1000 metri sull’Appennino tosco-emiliano, oltre 1400 metri su quello centrale. Dal pomeriggio peggiora anche sulla Sicilia, con piogge e temporali a partire dai settori occidentali e in serata anche su Calabria, Basilicata e Salento.

Temperature: massime in leggero calo al Nord-Est, stazionarie o in leggero aumento altrove
Giornata molto ventosa, con venti da moderati a forti in rotazione antioraria intorno al minimo di pressione centrato in prossimità della Corsica. Mari: fino ad agitati i mari della Sardegna, il Tirreno, il Canale di Sicilia e il medio Adriatico, da mossi a molto mossi tutti gli altri bacini.

Leggi anche:

Maltempo, Alto Adige sepolto dalla NEVE: tanti disagi. Una vittima a Potenza

VENEZIA, acqua alta anche oggi: il PICCO nel pomeriggio. I dettagli

Valanghe, CODICE ROSSO: oggi rischio molto elevato

L’articolo Maltempo, solo qualche ora di pausa: Immacolata con piogge e neve proviene da Icona Clima.

Tags

Articoli correlati

Back to top button