PrevisioniPrimo piano

Meteo, a inizio settimana rischio di FORTI TEMPORALI su Calabria e Sicilia

Il vortice ciclonico si posizionerà tra Tunisia e Libia ma riuscirà ancora a portare molta instabilità sui settori ionici

All’inizio della prossima settimana sarà ancora elevato il rischio temporali su Calabria e Sicilia. Le condizioni meteo saranno ancora marginalmente condizionate dalla circolazione ciclonica associata alla perturbazione nr. 4 giunta nelle ultime ore sull’Italia.
Il centro di questa depressione si porterà tra la Tunisia e la Libia. Sarà ugualmente in grado di mantenere ancor instabile l’atmosfera su Calabria e Sicilia. Attenzione in particolare ai settori ionici dove tra lunedì e martedì resterà elevato il rischio di rovesci o isolati temporali, localmente intensi nella giornata di lunedì.

Seppure ancora con qualche margine di incertezza, il miglioramento definitivo del tempo all’estremo Sud dovrebbe arrivare nella parte centrale della settimana quando, il campo di alta pressione che nel frattempo si sarà consolidato sul resto del nostro Paese, tenderà ad espandersi maggiormente verso meridione.

Nel resto del Paese condizioni meteo più stabili ma con nebbie e smog in aumento in val Padana

Nelle altre regioni italiane infatti il tempo risulterà stabile e prevalentemente soleggiato almeno fino a giovedì 26, ma probabilmente anche oltre.
Le attuali proiezioni a nostra disposizione suggeriscono uno stop alle perturbazioni addirittura fino alla fine del mese. In pianura padana, già da lunedì, si ripresenteranno le nebbie nelle ore più fredde della giornata. Inoltre, torneranno torneranno a salire i livelli di inquinamento nelle aree urbane complice la scarsa circolazione dei venti.
Dal punto di vista climatico, archiviata l’irruzione fredda del fine settimana, le temperature riprenderanno a salire, in particolare i valori massimi destinati a riportarsi di qualche grado oltre la norma al Centro-nord. Continuerà a fare freddo all’alba con il rischio di deboli gelate soprattutto al Nord.

Tags

Articoli correlati

Back to top button