CopertinaPrevisioni

TEMPORALI e FORTI RAFFICHE DI VENTO nel weekend: le previsioni

Una fase molto instabile dominerà l'Italia nel weekend: piogge e calo delle temperature

Temporali e piogge si abbattono sull’Italia. Da Nord a Sud, tra la giornata odierna e il weekend, si avrà una fase molto instabile. Da segnalare, inoltre, forti raffiche di vento in tutte le aree temporalesche. La perturbazione (n.12 del mese), l’ultima di maggio, sarà accompagnata anche da un calo delle temperature, in alcuni casi anche consistente, con valori inferiori alle medie stagionali.

Meteo sabato: instabilità generale, temporali e raffiche di vento

Domani su tutte le regioni si avrà della nuvolosità variabile, con schiarite più ampie, specie al mattino, in Val Padana, Romagna, coste della Liguria, Toscana e Sardegna. Il tempo sarà molto instabile, con rovesci o isolati temporali fin dal mattino su Campania, Molise, Basilicata e Puglia; nel pomeriggio, invece, fenomeni più probabili e diffusi attorno ai rilievi del Nord, su Lazio centro-meridionale, Abruzzo, Molise, al Sud e sulla Sicilia.

In serata e nella notte probabile coinvolgimento delle pianure di Piemonte orientale, Lombardia, Emilia e Veneto, mentre al Sud le precipitazioni interesseranno per lo più la Puglia e l’alto versante ionico.

Le temperature massime caleranno al Sud e sulle Isole mentre saranno in rialzo al Centro e nel settore di Nordovest: valori in generale inferiori alla norma, diffusamente compresi tra i 17 e i 23 gradi.

Venti in prevalenza deboli, salvo moderati rinforzi di Scirocco tra il Canale di Sicilia e il mar Ionio; raffiche nelle aree temporalesche. Mari: mossi il Tirreno centro-meridionale al largo, il Canale di Sicilia e lo Ionio; calmi o poco mossi tutti gli altri bacini.

L’allerta meteo emessa dalla Protezione Civile

Per la giornata di sabato la Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla di ordinaria criticità:

  • per rischio idraulico sulla Calabria (Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale);
  • per rischio temporali su Abruzzo (Bacino Alto del Sangro), Basilicata (Basi-A2, Basi-A1, Basi-C, Basi-B, Basi-E2, Basi-E1, Basi-D), Calabria (Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale), Campania (Alto Volturno e Matese, Tusciano e Alto Sele, Alta Irpinia e Sannio, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana), Molise (Frentani – Sannio – Matese, Litoranea, Alto Volturno – Medio Sangro), Puglia (Salento, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica) e Sicilia (Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie).
  • per rischio idrogeologico su Basilicata (Basi-A1, Basi-B), Calabria (Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale), Molise (Frentani – Sannio – Matese, Alto Volturno – Medio Sangro), Puglia (Salento, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Basso Fortore, Gargano e Tremiti, Puglia Centrale Adriatica, Sub-Appennino Dauno, Basso Ofanto, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica) e Sicilia (Nord-Orientale, versante ionico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie).
Tags

Articoli correlati

Back to top button