CopertinaPrevisioni

Settimana di FERRAGOSTO con CALDO destinato ad AUMENTARE

Intanto i temporali danno tregua alle regioni del Sud, dove oggi si hanno oggi gli ultimi pochi episodi di instabilità

I temporali danno finalmente tregua alle estreme regioni meridionali, dove negli ultimi giorni si è abbattuto un violento maltempo, soprattutto nella zona del Messinese. Da registrare solo gli ultimi pochi episodi di instabilità al Sud, per lo più sull’Appennino calabro-lucano e nelle aree interne e orientali della Sicilia. L’Italia va dunque incontro, nella settimana di Ferragosto, a un ripristino di condizioni anticicloniche con caldo in aumento e temperature al di sopra delle medie stagionali.

Meteo per le prossime ore: migliora il tempo all’estremo Sud; clima caldo soprattutto al Nord, regioni centrali tirreniche e Sardegna: temperature fino a 34-35 gradi

Oggi, su quasi tutte le regioni, si avrà tempo generalmente soleggiato. Nel pomeriggio un po’ di nuvole in sviluppo attorno alle zone montuose, con brevi rovesci o isolati temporali possibili sull’Appennino calabro-lucano, nelle aree interne e orientali della Sicilia e, occasionalmente, anche nel settore alpino occidentale.

Temperature per lo più in lieve aumento, con rialzi più significativi al Sud peninsulare. Cima caldo soprattutto al Nord, su regioni centrali tirreniche e Sardegna, dove si potranno toccare i 34-35 gradi, con picchi fino a 36 su Toscana e Lazio; valori più contenuti lungo l’Adriatico e sulle regioni meridionali.

 

Meteo per domani: San Lorenzo con sole e caldo su gran parte d’Italia; afa in aumento al Nord. Rischio di temporali di calore sui rilievi settentrionali

Domani, nel giorno di San Lorenzo, il tempo sarà in prevalenza soleggiato e caldo sulla maggior parte delle regioni; al Nord afa in aumento.

Nelle ore pomeridiane nuvolosità cumuliforme andrà a svilupparsi attorno ai rilievi, con rovesci e locali temporali più probabili nei settori alpini e prealpini e, più occasionalmente, su Appennino meridionale e zone montuose della Sicilia.

Temperature: in lieve rialzo nei valori minimi; massime senza grandi variazioni, generalmente comprese tra 30 e 34 gradi, fino a 35-36 gradi su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna. Venti: per lo più deboli o a regime di brezza. Mari: tutti calmi o poco mossi.

caldo
caldo
Tags

Articoli correlati

Back to top button