PrevisioniPrimo piano

Meteo weekend, Italia divisa in due: pioggia e temperature primaverili al Sud, neve al Nord

Le condizioni meteo resteranno perturbate anche nel corso del weekend del 9 e 10 gennaio. Le regioni del Nord vivranno una parziale tregua dalle piogge fino a sabato, ma con il ritorno di foschie e nebbie. Al Centro-Sud e Isole, invece, la pioggia sarà protagonista per l’arrivo di impulsi perturbati in rapida successione guidati da un flusso di tese correnti sud-occidentali che porteranno al Sud, in particolare, una fase di tempo decisamente mite per il periodo nel corso del fine settimana.

Venerdì piogge al Centro-Sud, con neve fino ai 500 metri sull’Appennino settentrionale

Prima parte della giornata con tempo instabile o perturbato in gran parte del Centro, Emilia Romagna e Campania, con piogge sparse e nevicate sui rilievi dai 500-600 metri nell’Appennino tosco-emiliano, fino ai 1200 su quello Abruzzese. Ampi rasserenamenti sulle zone Alpine, in Piemonte e tra bassa Calabria e Sicilia. Nella seconda parte della giornata della nuvolosità più compatta con qualche pioggia insisterà sul medio versante Adriatico, in Campania e Basilicata per poi spostarsi in serata sulla Puglia. Nuvolosità in graduale attenuazione sul settore tirrenico del Centro. Schiarite sempre più ampie al Nord, con formazione di nebbie nella notte in Pianura.

Temperature minime in aumento al Centro e in Sardegna, valori massimi di nuovo in calo nelle regioni centrali, clima mite sulle Isole e all’estremo Sud. Venti: da tesi a localmente forti di libeccio sul mare Ionio e sul Canale di Sicilia; in generale moderati altrove, settentrionali sul Mar Ligure e sulla Sardegna. Mari: molto mossi o agitati lo Ionio ed il canale di Sicilia; in prevalenza poco mossi o localmente mossi gli altri bacini.

Nel weekend neve al Nord, pioggia e clima primaverile al Sud

Sabato al Centro-Sud e sulla Sardegna il tempo sarà ancora piovoso per l’arrivo di una perturbazione a carattere di fronte caldo. Nel corso del giorno saranno possibili nevicate sull’Appennino centrale ma a quote elevate, oltre i 1000-1500 metri. Il clima risulterà mite e praticamente primaverile al Sud e sulle Isole, investite dalla massa d’aria di origine nord-africana.

Il Nord sabato resterà ai margini, ma non nella giornata di domenica quando la perturbazione potrebbe dare origine a nevicate anche fino a quote basse sul Nord-Ovest, in particolare su Piemonte e Liguria, e tra Emilia Romagna e Toscana. Le condizioni meteo resteranno instabili, invece, sul resto del Paese. La differenza tra Nord e Sud, in termini di temperature, sarà notevole: tra le città del Nord e quelle dell’estremo Sud potrebbero esserci anche 20 gradi di differenza.

La settimana centrale di gennaio avrà inizio con condizioni meteo ancora instabili sulle regioni centro-meridionali, dove le temperature tenderanno ad abbassarsi dopo la fase mite del weekend.

Leggi anche:

2020 anno caldo: per Francia, Germania e Regno Unito è sul podio dei più roventi

Tempesta FILOMENA: allerta in Spagna per NEVE, VENTO forte e PIOGGE abbondanti

Biodiversità, nel 2020 scoperte 503 nuove specie

L’articolo Meteo weekend, Italia divisa in due: pioggia e temperature primaverili al Sud, neve al Nord proviene da Icona Clima.

Tags

Articoli correlati

Back to top button