PrevisioniPrimo piano

Meteo: tra venerdì e il weekend maltempo, Scirocco e neve: i dettagli

meteo weekend

Nell’ultima parte della settimana, weekend compreso, la situazione meteo cambierà in molte regioni. Un nuova perturbazione, ora in formazione sulla Spagna, si avvicinerà all’Italia e porterà una nuova fase di maltempo. Obiettivo di piogge e rovesci saranno soprattutto le regioni del Centro-sud, ma anche qualche zona del Nord vedrà alcuni veloci effetti con qualche nevicata sulle Alpi occidentali.

Venerdì primi effetti della nuova perturbazione

Prevarranno ancora le schiarite su Alpi, pianure adiacenti, regioni centrali adriatiche, Sud e Sicilia, con qualche annuvolamento sparso in più nel settore del basso Ionio. Strati di nubi basse nel resto della Val Padana, associati all’alba a possibili nebbie intorno all’alto Adriatico. Nubi in aumento nel settore ligure, nel resto del Centro e in Sardegna. Piogge sparse e qualche rovescio nell’est della Sardegna, più diffuse dalla sera con possibili temporali nel sud dell’isola. Piogge deboli e isolate lungo le coste della Toscana. Tra sera e notte anche in Liguria e nel Cuneese con qualche fiocco di neve nelle Alpi Marittime oltre i 1800 m.

Temperature minime in rialzo nelle zone interessate dalla copertura nuvolosa. Massime con poche variazioni e nella norma al Nord; stazionarie o in leggero aumento al Centro-Sud. Avremo valori fino a 17-18 gradi e locali picchi di 19-20 gradi su Calabria e Isole.
Ventoso per Scirocco sui mari di ponente che diverranno mossi o molto mossi. Altrove venti deboli e mari calmi o poco mossi.

Sabato condizioni meteo in ulteriore peggioramento

Sabato la nuova perturbazione estenderà progressivamente le sue nuvole a gran parte d’Italia con le ultime parziali schiarite al mattino all’estremo Nordest e lungo il medio e basso Adriatico. Al mattino precipitazioni sparse anche sottoforma di rovesci o temporali nelle Isole e sulla Calabria meridionale. Avremo deboli fenomeni tra il basso Piemonte e la Liguria centro-occidentale con limite della neve sulle Alpi occidentali fino a 1600-1800 metri. Nel pomeriggio fenomeni più scarsi all’estremo Nordovest con qualche fiocco di neve ancora nelle Alpi, prime piogge anche tra la bassa Toscana e il Lazio. Tra sera e notte peggiora anche nel resto del Sud dove avremo fenomeni localmente anche intensi e a carattere di rovescio o temporale specie in Calabria e nel settore ionico. Piogge in intensificazione anche tra Lazio, Abruzzo e Molise e più deboli e isolate anche nel resto del Centro e lungo le coste delle Venezie.

Temperature massime in lieve calo all’estremo Nordovest, in Toscana, Umbria e Sardegna, possibili rialzi invece lungo l’Adriatico e al Sud per effetto anche dello Scirocco che soffierà da moderato a forte soprattutto sul Tirreno e nelle Isole maggiori.

Domenica ancora piogge al Centro-sud

Domenica non mancheranno schiarite anche ampie in gran parte del Nord in particolare tra il settore alpino e le vicine pianure, il tempo invece rimarrà perturbato in gran parte del Centro-sud con ulteriori fenomeni sparsi più intensi e diffusi al mattino nel Sud peninsulare, nel pomeriggio lungo il medio e basso Adriatico, in Campania e Sardegna. Temperature minime per lo più in rialzo eccetto in Sardegna, massime in rialzo nelle aree più soleggiate del Nord, in calo nel Lazio al Sud e nelle Isole dove venti più freschi ma anche meno intensi di Libeccio sostituiranno lo Scirocco che invece soffierà ancora localmente forte nel settore adriatico.
Rimane ancora molto incerta l’evoluzione del tempo per l’inizio della prossima settimana.

L’articolo Meteo: tra venerdì e il weekend maltempo, Scirocco e neve: i dettagli proviene da Icona Clima.

Articoli correlati

Back to top button