CopertinaPrevisioni

METEO: torna il sole e aumenta il CALDO, ma non per tutti

Condizioni meteo in miglioramento praticamente ovunque, ma l'instabilità insiste su alcune regioni

Dopo giorni di maltempo, in qualche caso anche intenso, oggi le condizioni meteo sono in miglioramento praticamente ovunque ma una lieve instabilità atmosferica insiste sulla Calabria e le Isole maggiori.

Le previsioni meteo nei dettagli

Sulle regioni del Centro-Nord il tempo sarà soleggiato, con pochi locali annuvolamenti nel Lazio e, dal pomeriggio, nelle Alpi centro-orientali e sul Triveneto. Prevarranno nel complesso le schiarite anche su Campania, Puglia e Lucania. Nuvolosità irregolare e variabile invece in Calabria e nelle Isole. Qualche pioggia isolata al mattino sulla Calabria meridionale e nel Messinese e possibili rovesci e temporali sparsi nel corso del pomeriggio nelle zone interne della Calabria e Isole, specie in Sicilia, con qualche sconfinamento fino allo Ionio.

Temperature minime in lieve calo al Centro-Sud, massime per lo più in aumento con clima ovunque mite; al Centro-Nord punte pomeridiane fino ai 23-25 gradi. Venti in prevalenza deboli, con residui rinforzi nel Salento; molto mossi i canali delle Isole maggiori e il mar Ionio, poco mossi o localmente mossi gli altri mari meridionali, poco mossi i bacini del Centro-Nord.

meteo venerdì temperature

Per il fine settimana non si profilano cambiamenti di rilievo dal punto di vista delle condizioni meteo. Le perturbazioni resteranno lontane dal nostro Paese e in generale prevarrà il sole. Il clima sarà particolarmente caldo per il periodo, con temperature massime che raggiungeranno valori tipici di inizio giugno, soprattutto al Nord. Questa fase di sole e caldo ci accompagnerà soprattutto nella giornata di domani, 25 aprile: domenica un lieve cedimento del campo anticiclonico potrebbe favorire un aumento dell’instabilità sulle Isole maggiori – soprattutto in Sardegna – e sulle aree montuose del Nord, dove aumenterà il rischio di locali temporali.

Tags

Articoli correlati

Back to top button