PrevisioniPrimo piano

Meteo, nei prossimi giorni ITALIA DIVISA tra ANTICICLONE e INSTABILITÀ: i dettagli

L'anticiclone garantirà giornate stabili e soleggiate in molte regioni, ma piogge e temporali non daranno tregua all'estremo Sud

Le condizioni meteo manterranno l’Italia divisa in due per alcuni giorni: mentre gran parte del territorio sarà protetto dall’anticiclone delle Azzorre, infatti, l’estremo Sud vivrà ancora giornate instabili.

Il rischio di piogge e temporali resterà elevato in particolare sulla Sicilia e la Calabria, zone già martoriate da una violenta ondata di maltempo che anche all’inizio della prossima settimana saranno influenzate dal vortice ciclonico che si è formato venerdì.

meteo lunedì 23

La tendenza meteo per i prossimi giorni

Lunedì cielo sereno o poco nuvoloso al Centro-Nord e in Campania, con l’eccezione di qualche nuvole in transito al Nord e sul medio versante adriatico. Al mattino e di notte attenzione al rischio nebbia sulla Val Padana, fino alle coste tra Veneto ed Emilia.
Le nubi saranno più dense nel resto del Sud e sulle nostre Isole maggiori, in particolare nei settori ionici della Calabria e della Sicilia dove si osserveranno ancora frequenti rovesci e isolati temporali.

Le temperature minime saranno stazionarie o in leggero rialzo, con valori all’alba attorno allo zero al Nord e conseguenti deboli gelate; massime in aumento sulle regioni centro-meridionali con punte intorno ai 20-21 gradi tra Calabria e Sicilia.
I venti soffieranno ancora moderati orientali attorno alla Sicilia, sul Canale di Sardegna e Ionio meridionale; deboli o del tutto assenti altrove. Molto mossi il mar Ionio meridionale, il basso Tirreno orientale e i Canali delle Isole; mossi l’alto Ionio e il Tirreno centrale. Calmi o poco mossi i restanti bacini.

meteo martedì 24

All’estremo Sud le condizioni meteo saranno instabili anche nella giornata di martedì, con la possibilità di rovesci anche temporaleschi su Calabria meridionale e Sicilia. Nuvolosità sparsa anche nelle altre regioni meridionali, in Abruzzo e Molise, ma con più spazio al sole in Campania. Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso nel resto del Paese. Nebbie al mattino in pianura Padana, in dissolvimento in giornata, ma di nuovo in formazione dalla tarda serata.

Temperature minime in lieve rialzo, ma con possibili deboli gelate anche in pianura al Nord. Massime per lo più stazionarie, con valori nella norma. Venti settentrionali, di moderata intensità su basso Adriatico e Ionio, in generale deboli altrove.

Le nuvole sembrano destinate ad avere la meglio all’estremo Sud anche nella giornata di mercoledì, specie nei settori ionici, mentre nel resto del Paese l’anticiclone delle Azzorre dovrebbe garantire condizioni meteo stabili e prevalenza di sole. Resterà alto il rischio di nebbia nelle zone di pianura, e la prolungata stabilità atmosferica sarà anche responsabile, purtroppo, di un preoccupante peggioramento della qualità dell’aria nelle aree urbane.

Leggi anche:

Le previsioni meteo per le prossime ore: DOMENICA DI FORTE MALTEMPO al Sud

VENTO FORTE al Centro-Sud: DANNI in diverse zone [FOTO e VIDEO]

FREDDO più intenso anche a causa del WIND CHILL: sai di cosa si tratta?

Tags

Articoli correlati

Back to top button