CopertinaPrevisioni

Meteo, ANTICICLONE di BLOCCO su mezza EUROPA: fase stabile

Temperature sopra le medie: si potranno superare i 20°C al Sud e sulle Isole. Da domenica torna il rischio nebbia

Le condizioni meteo sull’Italia e sull’Europa sono determinate da un cosiddetto anticiclone di blocco. Sull’Europa infatti torna a rinforzarsi una struttura anticiclonica in una configurazione di blocco cosiddetto “a omega” che presenta, quindi, il nucleo dell’alta pressione nel settore centrale del continente affiancato da due depressioni. Una è a ridosso della Penisola Iberica e l’altra dalla parte opposta fra l’Egeo e la Turchia. In queste condizioni in Italia il tempo si manterrà per lo più stabile.

Non  mancheranno comunque  degli annuvolamenti sparsi, ma in un contesto di sostanziale assenza di precipitazioni rilevanti. Contemporaneamente verrà favorita una ventilazione asciutta da est o nord-est che contribuirà a ostacolare temporaneamente la formazione delle nebbie che potranno ripresentarsi in forma più diffusa in Val Padana tra domenica e l’inizio della prossima settimana.

Nel frattempo la massa d’aria mite che accompagna la struttura anticiclonica continuerà a mantenere le temperature ben oltre la norma fino almeno all’inizio della prossima settimana.

Meteo: nelle prossime ore tempo stabile e basso rischio di pioggia

Al mattino molte nuvole in gran parte del Paese, a parte delle schiarite su ovest Sardegna, Venezie e gran parte del Nordovest. Brevi e isolate piogge non escluse sul Gargano. Nel pomeriggio ancora prevalentemente nuvoloso in gran parte del settore peninsulare con tendenza a maggiori schiarite verso sera nel settore tirrenico. In prevalenza soleggiato al Nordest e nelle Isole tra Liguria e alta Toscana e sulla pianura lombarda. Nuova tendenza all’aumento della nuvolosità tra Piemonte e alta Lombardia specie verso sera con la possibilità poi verso la notte di qualche breve pioggia nel cuneese e a ridosso dei rilievi piemontesi.

Temperature ancora sopra la media; massime comprese fra 15 e 20 gradi al Centro-Nord, fino a 21-23 gradi al Sud e sulle Isole.
Venti in rinforzo da nord o nord-est su versante adriatico, Liguria, Toscana, Umbria e alto Ionio, da est intorno alla Sardegna.
Mari: da poco mossi a localmente mossi Adriatico, alto Ionio, Ligure occidentale, Mare e Canale di Sardegna; calmi o poco mossi gli altri bacini.

Venerdì tempo ancora stabile e clima mite

Al Nord nuvoloso nella prima parte del giorno in Piemonte, sulla Lombardia centrosettentrionale e lungo le Prealpi venete; ampi rasserenamenti su tutte le regioni nel corso del pomeriggio.
Al Centro nuvolosità estesa sulle regioni del medio Adriatico e, a tratti, anche sul Lazio; cielo in prevalenza poco nuvoloso sul resto del settore.
Al Sud e in Sicilia nuvolosità variabile, più densa nelle regioni peninsulari e nella prima parte della giornata, associata a sporadiche piogge sulle zone interne della Calabria. In Sardegna un po’ di nubi soprattutto sul lato tirrenico.

Temperature per lo più in lieve diminuzione, in particolare nelle minime al Centro Nord; valori ancora miti per la stagione.
Venti: da deboli a moderati settentrionali sul Ponente ligure lungo il medio e basso Adriatico e sul mare Ionio; moderati orientali sul Canale di Sardegna; per lo più di debole intensità altrove.

Tags

Articoli correlati

Back to top button