CopertinaPrevisioni

Fine dell’ONDATA di CALORE in tutta Italia: mercoledì CALDO nella norma

L'intensa ondata di calore termina oggi in tutta Italia, con un po' di instabilità al Sud. Domani tempo in prevalenza soleggiato

L’ondata di calore termina in tutta Italia per effetto della perturbazione numero 6 del mese, in allontanamento verso i Balcani. Oggi si avranno gli ultimi temporali al Sud dopo quelli che si sono abbattuti su Nord e Centro, con nubifragi anche violenti a Verona e Cortina d’Ampezzo. Già da domani assisteremo a un nuovo rialzo delle temperature, ma senza eccessi di caldo. In seguito, a partire da venerdì, una nuova e intensa perturbazione si appresta a interessare l’Italia, a partire dalle regioni settentrionali.

Meteo per le prossime ore: fine dell’ondata di calore e tempo instabile al Sud, ma durerà poco; temperature in calo su parte del Centro e del Sud, in rialzo al Nord. Valori quasi ovunque nella norma

Nel corso della mattinata si avrà cielo irregolarmente nuvoloso sul versante adriatico della penisola, al Sud e sul nordest della Sicilia; rovesci isolati su coste molisane, Puglia e Appennino meridionale. Sul resto del Paese tempo generalmente soleggiato. Nel corso del pomeriggio nubi in diradamento anche al Sud e conseguente esaurimento dei fenomeni.

Temperature: massime in ulteriore calo al Sud e sulle regioni adriatiche; in rialzo al Nord. Valori quasi ovunque intorno alla media, in generale compresi fra 26 e 33 gradi. Venti: localmente moderati di Maestrale lungo il medio Adriatico, sulla Puglia, sul Tirreno centro meridionale e sulle Isole, con rinforzi sul canale di Sicilia; in prevalenza deboli altrove.

Meteo per domani: cielo sereno su gran parte del Paese e temperature quasi ovunque in rialzo 

Nella giornata di domani su gran parte del Paese prevarrà il sole eccetto qualche annuvolamento sulla Liguria, specie quella di levante, e, soprattutto al mattino, il versante tirrenico della Calabria e della Sicilia.

Temperature quasi ovunque in rialzo, con massime in generale comprese fra 26 e 33 gradi, fino a sfiorare i 35 nel nord-est della Sardegna. Venti deboli con qualche rinforzo dai quadranti occidentali sui mari di ponente e di Maestrale nel Salento. Mari: localmente mossi basso Adriatico, Canale d’Otranto e i mari a nord della Sardegna; calmi o poco mossi gli altri bacini.

Tags

Articoli correlati

Back to top button