PrevisioniPrimo piano

AGOSTO si chiude con l’arrivo della “BURRASCA di FINE ESTATE”

I temporali insisteranno soprattutto al Nord, ma con coinvolgimento del Centro e della Sardegna nella giornata di domenica

Per molti settori dell’Italia sarà una fine di agosto movimentata per l’arrivo della cosiddetta “burrasca di fine estate” che metterà k.o. il grande e rovente caldo estivo che caratterizza il cuore dell’estate. Dopo un temporaneo miglioramento, infatti, previsto per metà settimana, da venerdì si conferma l’arrivo di una nuova e intensa perturbazione (la numero 7 del mese). Il prossimo weekend, l’ultimo di agosto, sarà dunque all’insegna del maltempo, con temporali anche forti e nubifragi in molte regioni del Nord e del Centro.

Insomma, la settima perturbazione di agosto potrebbe rappresentare quella che in meteorologia viene chiamata “burrasca di fine estate“, che segna la conclusione della fase più intensa e calda dell’estate. Tipicamente, infatti, dopo l’arrivo di una (o più) perturbazioni tra fine agosto e inizio settembre, quando ha inizio l’autunno meteorologico, il caldo intenso e rovente che caratterizza le fasi centrali della stagione estiva tende a non ripresentarsi più con la stessa intensità. 

Tra mercoledì e giovedì tregua con tempo bello e caldo senza eccessi

Nella giornata di mercoledì l’alta pressione nuovamente in rinforzo determinerà condizioni di tempo stabile e soleggiato, con qualche annuvolamento un po’ più esteso fra Levante ligure e alta Toscana, sulla bassa Calabria e nord della Sicilia. Temperature quasi ovunque in rialzo, con massime in generale comprese fra 27 e 33 gradi; non si escludono locali punte leggermente superiori nelle zone interne del Centro-Sud e Isole. Venti deboli con qualche rinforzo dai quadranti occidentali sui mari di ponente e al Sud. Mari: localmente mossi basso Adriatico, Ionio e basso Ligure; calmi o poco mossi gli altri bacini.

Giovedì il tempo risulterà ancora soleggiato, con qualche nuvola in più solo su Alpi orientali, dove non si escludono brevi piovaschi nelle ore pomeridiane, e a ridosso dell’Appennino e della Toscana settentrionali. Le temperature subiranno un lieve aumento, ma senza eccessi, e con picchi di 35 gradi sulle Isole.

Burrasca di fine estate in arrivo: i dettagli

Nella notte tra giovedì e venerdì potremo osservare un aumento delle nuvole ad iniziare dal settore alpino e dalle regioni di Nord-Ovest: in questa fase arriveranno i primi temporali che interesseranno l’alto Piemonte e la Lombardia occidentale. Si tratta delle avvisaglie della intensa perturbazione (la numero 7 di agosto) che venerdì porterà piogge e temporali anche forti su alto Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli. Al Sud resisterà, invece, il sole. Le temperature subiranno un deciso calo sulle zone colpite dal maltempo, mentre al Sud e sulle Isole l’intensificazione di venti da sud provocherà un aumento delle temperature.

L’ultimo weekend del mese sarà perturbato al Nord, soprattutto nella giornata di sabato. Tra sabato sera e la giornata di domenica la perturbazione coinvolgerà anche settori del Centro Italia e la Sardegna. Il Sud rimarrà ai margini: qui il fine settimana sarà infatti soleggiato e via via più caldo, con una impennata delle temperature che però tenderanno ad abbassarsi già lunedì.

Tags

Articoli correlati

Back to top button