PrevisioniPrimo piano

ESTATE SETTEMBRINA: sole e CALDO ANOMALO, ma c’è anche qualche TEMPORALE in vista

Tanto sole e caldo fuori stagione, ma l'anticiclone proteggerà soprattutto l'Europa centro-occidentale: l'Italia va incontro a un nuovo aumento dell'instabilità

I prossimi giorni trascorreranno all’insegna di una vera e propria estate settembrina. «Il responsabile è un poderoso anticiclone che si sta consolidando sull’Europa – spiega il meteorologo Rino Cutuli – che determinerà un caldo davvero eccezionale soprattutto nei settori occidentali e centrali del nostro continente. Ma sebbene si profilino temperature ben superiori alla media anche in Italia, il cuore caldo di questo potente anticiclone, colmo al suo interno di aria rovente di origine sub-tropicale, non si dirige verso il nostro Paese ma punta verso l’Europa centro-occidentale. A nord delle Alpi il termometro schizzerà fino a valori superiori alla norma anche di 10-12 gradi».

«L’estate settembrina si farà sentire tuttavia anche in Italia – assicura il meteorologo -, dove le temperature si manterranno su valori decisamente estivi, diffusamente vicini o perfino oltre la soglia dei 30 gradi. Spesso il clima risulterà anche afoso e l’anomalia termica sarà evidente soprattutto al Nord, dove le temperature saranno al di sopra della media anche di 4-5 gradi».

estate settembrina

Estate settembrina, ma non mancano i temporali: l’instabilità è destinata ad accentuarsi soprattutto a metà settimana

Nella parte centrale della settimana l’anticiclone si indebolirà leggermente sul nostro Paese: l’Italia andrà quindi incontro a un aumento dell’instabilità atmosferica dovuto al rinvigorimento di una debole circolazione ciclonica, colma di aria un po’ più fresca e umida.

estate settembrina martedì

Già da martedì si vedranno i primi segnali: mentre la giornata sarà ancora abbastanza soleggiata al Centro-Nord e in Sardegna, al Sud le nuvole saranno più diffuse, specie nel pomeriggio, e accompagnate da qualche pioggia o temporale soprattutto nelle zone interne e montuose.

Mercoledì rovesci e temporali potranno svilupparsi soprattutto sui settori alpini, sull’Appennino centrale e le zone interne limitrofe, sull’Appennino calabro e la Sicilia. Giovedì il tempo sarà ancora instabile sulle aree montuose del Nord e delle regioni peninsulari, mentre nelle zone costiere e sulla Pianura padana il sole continuerà ad avere la meglio.

Leggi anche:

Le previsioni per le prossime ore

4 CICLONI attivi sull’Oceano Atlantico: due uragani minacciano Bermuda e Stati Uniti

Gli approfondimenti di IconaClima:

In 50 anni l’uomo ha fatto sparire due terzi degli animali selvatici del Pianeta

Incendi in Amazzonia, «UE complice»: Greenpeace in azione a Bruxelles

Tags

Articoli correlati

Back to top button