CopertinaPrevisioni

ANTICICLONE in rinforzo, ma con qualche TEMPORALE: ecco dove

Settimana prossima l'anticiclone africano darà il via alla seconda ondata di caldo dell'estate 2020

Nella giornata di oggi il sole sarà protagonista in gran parte dell’Italia, con l’eccezione di alcuni settori del Nord, specie le Alpi e l’alta pianura, lambiti da una perturbazione (n.8 del mese) in transito sull’Europa centrale che porterà della nuvolosità con qualche breve rovescio o temporale sul settore alpino orientale.

L’ultima settimana di luglio, sarà caratterizzata da un clima pienamente estivo, con sole e caldo in decisa intensificazione a causa dell’espansione nel Mediterraneo e nell’Europa meridionale dell’anticiclone nord-africano, che trascinerà una massa d’aria rovente di origine sahariana. Si profila, dunque, un’ondata di calore (la seconda dell’estate) piuttosto intensa i cui massimi effetti saranno evidenti già a metà settimana, specialmente sulle regioni centro-meridionali e nella pianura Padana, dove le temperature potranno toccare valori oltre i 35 gradi, con picchi vicini ai 40 gradi al Centro-Sud e Isole. Tra mercoledì e giovedì un’altra perturbazione (n.9 del mese) in transito sull’Europa centrale lambirà le regioni del Nord con una fase instabile sulle Alpi e, in forma più episodica, anche sulle pianure di Nord-Ovest.

Oggi tanto sole, ma con qualche temporale al Nord-Est

Al mattino nubi sparse e velature in transito al Nord, più compatte sulle Alpi centro-orientali, e con parziale interessamento anche dell’alta Toscana e delle Marche; in prevalenza sereno altrove, con qualche residuo addensamento in Calabria. Nel pomeriggio generalmente stabile e soleggiato, con un aumento della nuvolosità e qualche breve rovescio o temporale su Trentino Alto Adige, Bellunese e rilievi friulani. Qualche sottile velatura anche nel resto del Nord-Est e tra Emilia Romagna e Marche, ma in rapido allontanamento.

Temperature massime in rialzo su Pianura Padana centrale, gran parte del Centro, nord della Puglia e ovest della Sardegna; in ulteriore lieve calo nel settore ionico; valori compresi tra 28 e 34 gradi. Venti deboli a regime di brezza, con rinforzi di Maestrale nella Puglia meridionale e nel Canale d’Otranto. Mossi i relativi bacini.

Lunedì tempo bello e caldo in aumento

Su tutte le regioni tempo stabile, soleggiato e caldo. Al mattino locali annuvolamenti modesti sulla costa ligure, in Piemonte e nelle Alpi centro-orientali; nel pomeriggio solo qualche cumulo innocuo attorno ai rilievi alpini e lungo l’Appennino.

Temperature minime e massime in lieve aumento. Valori diurni compresi un po’ ovunque tra 28 e 33 gradi, con punte fino ai 34-35 gradi al Centro-Sud e sulle Isole. Venti: in prevalenza deboli o a regime di brezza. Mari: ancora mosso il Canale d’Otranto, calmi o poco mossi tutti gli altri bacini.

Tags

Articoli correlati

Back to top button