PrevisioniPrimo piano

Da VENERDÌ tempo in PEGGIORAMENTO e nuove PIOGGE: i dettagli

La perturbazione numero 7 del mese interesserà dapprima il Nord e la Toscana per estendersi in seguito anche al Centro e al Sud

Mentre fino a giovedì l’Italia vivrà una fase di tempo prevalentemente stabile con temperature in aumento e aria calda, nel weekend è atteso un peggioramento che interesserà dapprima il Nord e la Toscana e in seguito anche le regioni del Centro e del Sud. La nuova perturbazione (n.7 del mese) dovrebbe allontanarsi verso i Balcani nella giornata di lunedì.

Tendenza per venerdì: tempo in peggioramento al Nord e il Toscana con piogge e possibili temporali. Tempo inizialmente soleggiato al Centro, dove le nubi aumenteranno lentamente nel corso della giornata. Sole al Sud e in Sicilia e clima ancora mite 

Venerdì tempo in peggioramento al Nord e in Toscana con piogge sparse per lo più deboli al mattino al Nord-Ovest, in estensione tra pomeriggio e sera al Triveneto e all’alta Toscana. Fenomeni anche moderati sull’alta Lombardia, possibili rovesci o temporali in serata sulle coste toscane. Piogge scarse invece su pianura piemontese ed Emilia Romagna. Possibili nebbie al mattino su pianura veneta e Polesine.

Sul resto del Centro e Sardegna tempo inizialmente abbastanza soleggiato, con possibili nebbie nelle valli interne del Centro; in giornata lento aumento delle nuvole a iniziare da Marche, Umbria e alto Lazio. Ben soleggiato al Sud e in Sicilia con le prime velature solo in serata.

Temperature in lieve aumento nelle minime un po’ dappertutto, massime stabili o in lieve calo al Nord; valori per lo più in lieve aumento e sopra la norma nelle aree più soleggiate del Centro-Sud, con punte intorno ai 25 gradi nelle Isole. Venti moderati di Scirocco sul Ligure, alto Tirreno, intorno alla Sardegna e nel Trapanese dove i mari saranno da mossi a localmente molto mossi. Rinforzi da nord e mare mosso anche nel Canale d’Otranto. Altrove venti deboli e mari calmi o poco mossi.

Tendenza per il fine settimana: ancora tempo instabile al Nord, in estensione anche al Centro e in parte del Sud con piogge e rovesci. Valori oltre la norma sulle regioni meridionali e in Sicilia. Lunedì la perturbazione dovrebbe allontanarsi verso i Balcani

Sabato tempo in temporaneo miglioramento al Nord-Ovest con schiarite anche ampie, ancora molte nuvole al Nord-Est con locali precipitazioni più probabili a ridosso delle Prealpi e sul Friuli Venezia Giulia dove non si esclude qualche rovescio o temporale. La sera possibile ritorno di qualche pioggia tra Lombardia e Piemonte.

Al Centro e in Sardegna cielo molto nuvoloso o coperto con piogge sparse più diffuse sul settore tirrenico dove sarà possibile qualche rovescio o isolato temporale. Al Sud nuvole in aumento con residue schiarite soprattutto nel settore ionico: qualche pioggia o rovescio sono attesi solo in serata tra il nord della Campania e della Puglia. Temperature in ulteriore aumento nelle minime, massime in calo in Sardegna, in rialzo al Nord-Ovest: valori oltre la norma al Sud e in Sicilia. Venti occidentali a tratti moderati nelle Isole.

Domenica l’area depressionaria associata a questa perturbazione rimarrà ancora nel pressi dell’Italia con rischio di piogge in gran parte del Paese, più scarso al Nord-Est e in Sardegna; lungo il Tirreno e al Sud probabili episodi di instabilità. Lunedì la perturbazione dovrebbe allontanarsi verso i Balcani .

Tags

Articoli correlati

Back to top button