CopertinaPrevisioni

CLIMA ESTIVO al CENTRO-NORD con CALDO senza eccessi

Oggi ultimi rovesci e temporali al Sud. Entro domenica massime fino a 34-35 gradi al Nord, Toscana e Lazio

La circolazione di bassa pressione centrata nei pressi del basso Adriatico si allontanerà definitivamente verso la Grecia solo nella giornata di domenica. Questa lenta evoluzione manterrà ancora condizioni di instabilità essenzialmente sulle regioni meridionali e continuerà ad alimentare una ventilazione settentrionale che avrà il merito di contenere il rialzo termico al Sud. In particolare sul medio Adriatico e al Sud la settimana prosegue con temperature che difficilmente supereranno i 30-31 gradi. Discorso diverso vale per il Nord e il settore tirrenico del Centro, dove rialzo della pressione e delle temperature andranno di pari passo. Avremo quindi un clima estivo al Centro-Nord con caldo senza eccessi. Poi, entro domenica, al Nord e sulle regioni tirreniche toccheremo punte pomeridiane di 33-35 gradi. Torna quindi un po’ di caldo ma senza gli eccessi della recente ondata di calore. All’inizio della prossima settimana al Nord infiltrazioni di aria leggermene più umida e instabile riporterà una locale instabilità nel settore alpino.

Oggi ultimi rovesci e temporali al Sud. Clima estivo al Centro-Nord con caldo senza eccessi

Giornata in prevalenza soleggiata al Centro-Nord e in Sardegna, a parte un po’ di nuvolosità su Abruzzo, Molise e basso Lazio. Al Sud e Sicilia nuvolosità variabile, associata a rovesci sparsi o locali temporali, più probabili e insistenti in Basilicata, sulle zone interne della Campania, sulla Calabria e sul nordest della Sicilia. Temperature in ulteriore lieve aumento: valori pomeridiani in linea con le medie stagionali sulle regioni centrali adriatiche, al Sud e in Sicilia con valori per lo più tra 28 e 32 gradi; più caldo al Nord, sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna con temperature massime fino a 30 e 34 gradi. Farà caldo, dunque, ma senza eccessi. Va ricordato che luglio 2020 è risultato il terzo più caldo di sempre a livello globale. Ventilato al Centro-Sud per venti da deboli a moderati settentrionali con i mari che restano in prevalenza mossi; calmo o poco mosso il Mar Ligure e l’Adriatico settentrionale.

Tags

Articoli correlati

Back to top button