Notizie mondoPrimo piano

VIDEO – TEXAS, la TEMPESTA BETA è in arrivo: PIOGGE e INONDAZIONI

L'impatto della tempesta sulle coste di Texas e Louisiana è previsto nel pomeriggio: allerta per onda di tempesta, piogge intense e tornado

La tempesta tropicale Beta prosegue la sua marcia verso le coste del Texas, dove l’impatto è previsto oggi. Successivamente, in base alle previsioni del National Hurricane Center, è prevista una brusca virata verso nord-est e un indebolimento nella giornata di mercoledì. I venti massimi sostenuti sono vicini agli 85 km/h, con raffiche più elevate, e si estendono fino a 280 km/h dal centro del vortice.

Beta
Mappa dei venti – NHC

Tempesta tropicale Beta, allerta storm surge in Texas e Louisiana

Beta si avvicina minacciosa alle coste del Texas e della Lousiana con il rischio di piogge intense di lunga durata associate a inondazioni, onde di tempesta e venti tempestosi. Lo storm surge, conosciuto anche come “onda di tempesta”, è un innalzamento anomalo dell’acqua provocato dalla bassa pressione delle tempeste e soprattutto dai forti venti che ruotano intorno all’occhio del ciclone. Il National Hurricane Center ha diramato un’allerta storm surge da Port Aransas, Texas, al Rockefeller Wildlife Refuge, Louisiana compreso Copano Bay, Aransas Bay, San Antonio Bay, Matagorda Bay, Galveston Bay, Sabine Lake e il lago Calcasieu.

Allerta onda di tempesta – NHC

Tempesta Beta, inondazioni e piogge già attive in Texas

In realtà Beta sta già facendo sentire i suoi effetti in Texas, ma anche in parte della costa della Louisiana, con piogge e inondazioni. Fino a venerdì si prevedono piogge da 120 a 250 mm dalla costa centrale del Texas al sudest della Louisiana, in alcune aree anche fino a 380 mm. Piogge meno consistenti ma comunque intense si prevedono anche nel Mississippi meridionale. Beta porta con sé anche il rischio tornado: uno o due potrebbero verificarsi nelle prossime ore e nella notte nei pressi della costa centro settentrionale del Texas e della costa sud-occidentale della Louisiana.

Tags

Articoli correlati

Back to top button