Notizie mondo

MARYLAND in ginocchio per il MALTEMPO

Particolarmente colpita la contea di Baltimora. Oltre 12mila persone sono rimaste senza corrente elettrica

Maryland in ginocchio per il maltempo. Nelle scorse ore piogge, grandine e temporali si sono abbattute sul Paese statunitense. Particolarmente colpita la contea di Baltimora. Oltre 12mila persona sono rimaste senza corrente elettrica. Di questi, quasi 7mila si trovavano nella contea di Baltimora. La tempesta ha causato un crollo delle linee elettriche. I cittadini parlano di uno scenario apocalittico. Alisha Hemby, una di loro, parla di un’inondazioni senza precedenti sul boulevard orientale. Nell’Essex è stato girato un video che mostra le fortissime raffiche di vento mischiate ai fulmini dei temporali. Uno scenario che si è protratto per tutto il pomeriggio. Maryland in ginocchio per il maltempo, dunque.”Pensavo che la grandine avrebbe mandato in mille frantumi la finestra”, ha detto Caiya Foster, residente nella contea di Baltimora. Strade allagate, viabilità resa completamente impraticabile.

“Ho un figlio in macchina: sono terrorizzato per la sua vita”. Questo l’allarme di un altro cittadino. In alcune aree del Maryland registrati eccezionali accumuli di pioggia. Nella contea di Prince George i vigili del fuoco hanno salvato una persona intrappolata in un furgone sommerso dall’acqua. L’attenzione resta elevata in tutto il Paese. L’allerta, tuttavia, proseguiva fino alle 3 di stamattina (ora locale). Un’altra allerta di alluvisione è stata emessa per le contee di Calvert, Charles, Prince George e St. Mary. Allerta, queste, in vigore fino alle 2.45 ore locali. Da segnalare anche le temperature decisamente elevate in tutto il Paese. Caldo che, unito all’umidità, sta determinando una situazione particolarmente preoccupante. C’è, infatti, la possibilità di forti temporali per tutta la settimana, sopratttutto nel pomeriggio.

Tags

Articoli correlati

Back to top button