Notizie mondoPrimo piano

CROLLO termico sui BALCANI: giù di 25 gradi in poche ore

Valori sottozero e nevicate fuori stagione: l'arrivo dell'aria artica è stato repentino

Il fronte freddo che ha interessato anche l’Italia nelle ultime ore ha avuto effetti impressionanti sui Balcani. Nel giro di poche ore le temperature sono letteralmente crollate e si è passati improvvisamente da un tiepido clima primaverile con massime intorno ai 25°C a minime sottozero e neve. L’aria artica, sospinta da freddi venti nord-orientali, prima di arrivare nel nostro Paese, ha riportato temporaneamente l’inverno in diverse zone dei Balcani, con nevicate anche a quote basse.

Il crollo termico ha interessano in modo incisivo molte zone dei Balcani settentrionali, l’Ungheria occidentale, l’Austria orientale, la Slovenia orientale e meridionale e la Croazia settentrionale. Solo lunedì si registravano in queste zone punte massime intorno ai 25°C e nel giro di 24 ore si è scesi a 0°C nelle prime ore di martedì.
Questa mattina si registrano -1°C a Sarajevo, 1°C a Zagabria e 2°C a Belgrado e si stimano purtroppo danni agli alberi in piena fioritura e alle colture.

Tags

Articoli correlati

Back to top button