Notizie Italia

Tanta NEVE tra Val D’Aosta e alto Piemonte: pericolo VALANGHE in aumento

Accumuli al suolo anche oltre i 2 metri

La perturbazione nr. 6 del mese ha portato una grande quantità di neve sulle nostre Alpi occidentali, anche oltre 30-40 centimetri nelle ultime 24 ore. Tra Valle D’Aosta e alto Piemonte si registrano accumuli al suolo davvero ingenti: secondo i dati forniti da Arpa Piemonte al Sestriere abbiamo 122 centimetri, a Bardonecchia Sommeiller 255 centimetri (ieri erano 220).

Il pericolo valanghe è di conseguenza in netto aumento, soprattutto sui settori alpini di confine di queste due regioni con neve fresca ventata su strati sfavorevoli e accumuli fortemente instabili. L’attività valanghiva spontanea sarà in aumento durante la giornata. Le recenti nevicate associate a forti venti da ovest nord-ovest determinano un ulteriore incremento degli accumuli. E’ possibile provocare valanghe di grandi dimensioni al passaggio del singolo sciatore ed è attesa una significativa attività valanghiva spontanea con possibili valanghe di dimensioni molto grandi.

Tags

Articoli correlati

Back to top button