Notizie ItaliaPrevisioniPrimo piano

CALDO in aumento, bollino arancione anche su ROMA: tutte le città più roventi

Entra nel vivo la seconda ondata di caldo dell'estate 2020: colonnina di mercurio anche oltre i 35 gradi

Si sta aprendo per l’Italia la seconda ondata di caldo dell’estate 2020, determinata dall’afflusso sul nostro Paese di una massa d’aria rovente in risalita dal Nord Africa. Molte città italiane stanno per raggiungere la soglia dei 35 gradi e in alcuni casi arriveranno anche a superarla.

Anticiclone delle Azzorre o Africano? Ecco cosa cambia [VIDEO]

  Ricordando che il caldo intenso può essere una minaccia per la salute, specie per quella delle persone più fragili, il Ministero della Salute ha emesso il bollino arancione su diverse città italiane.

Per la giornata di domani è stato emesso il bollino arancione su Bolzano e Perugia, mentre a suscitare più preoccupazione è il caldo intenso previsto per mercoledì, giornata per cui è in vigore il bollino arancione anche su Roma. Oltre alla capitale, le città da bollino arancione mercoledì saranno Ancona, Bologna, Bolzano, Campobasso, Frosinone, Perugia, Pescara, Rieti e Torino.

Il bollino arancione, spiega il ministero, «indica condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili».

CALDO E SALUTE: le categorie più a rischio e i consigli degli esperti

A livello di temperature, tra le città capoluogo di provincia spicca Firenze, che supererà i 35 gradi sia domani che mercoledì.

Domani il caldo sarà intenso anche a Roma e Milano, dove si prevedono 34 gradi, così come per Brescia, Bolzano, Piacenza, Trento, Verona, Grosseto, Rieti, Taranto, Alghero e Sassari. La soglia dei 35 gradi potrà essere raggiunta a Perugia, Viterbo e Lecce.

Mercoledì anche a Roma la colonnina di mercurio si spingerà fino ai 35 gradi, così come a Bologna, Grosseto, Rieti, Viterbo, Alghero e Sassari. Di 34 gradi la temperatura massima prevista a Verona, Bari, Lecce, Potenza e Olbia.

Gli approfondimenti di IconaClima:

Cambiamenti climatici: il Mare Tirreno ha la “febbre”

Nubifragio a Milano, la resa dei conti dell’Italia delle alluvioni

Mai così tanti incendi come quest’anno oltre il circolo polare artico

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button