Notizie ItaliaPrimo piano

ALLERTA fino a ROSSA e SCUOLE CHIUSE: venerdì di NUBIFRAGI [VIDEO]

Al via un'ondata di maltempo estremo per il Nord

Si apre una giornata da allerta meteo per l’Italia, e in particolare per le regioni del Nord, su cui sta per scatenarsi un’ondata di maltempo estremo. Elevato il rischio di violente grandinate, nubifragi e perfino alluvioni: in alcune zone si prevedono precipitazioni eccezionalmente abbondanti. Preoccupano anche i venti, che sferzeranno le zone più esposte con raffiche intorno ai 100 km orari.

Le previsioni nei dettagli

Tra le zone più colpite ci sono la Liguria, dove nella giornata di oggi molte scuole resteranno chiuse, e il Piemonte. Ma in tutto il Nord quella di oggi sarà una giornata di maltempo davvero intenso: la responsabile è la perturbazione 2 di ottobre, collegata direttamente alla potentissima tempesta Alex che proprio in queste ore sta sferzando parte dell’Europa occidentale con spaventosi venti da uragano.

Controlla la situazione in tempo reale dal RADAR METEO

Allerta fino a rossa: il bollettino della Protezione Civile

Per la giornata di oggi, venerdì 2 ottobre, la Protezione Civile ha diramato l’allerta rossa in Veneto (Piave pedemontano), per rischio idrogeologico.

Emanata l’allerta arancione su diversi settori del Nord Italia:

  • MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
    Piemonte: Valli Orco, Lanzo e Sangone, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Toce
  • MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE:
    Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali
    Liguria: Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Padani di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Centro
  • MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
    Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale
    Liguria: Bacini Liguri Padani di Ponente, Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Ponente, Bacini Liguri Padani di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Centro
    Lombardia: Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Valchiavenna
    Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Toce, Pianura settentrionale, Scrivia, Belbo e Bormida, Valle Tanaro
    Veneto: Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Alto Piave
Fonte: Protezione Civile

Sarà un venerdì di allerta meteo, gialla, per questi settori:

  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA GIALLA:
    Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale
    Emilia Romagna: Bacini emiliani occidentali, Pianura e bassa collina emiliana occidentale
    Friuli Venezia Giulia: Bacino di Levante / Carso, Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia
    Piemonte: Valli Varaita, Maira e Stura, Pianura settentrionale, Scrivia, Belbo e Bormida, Valle Tanaro
    Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano
    Veneto: Adige-Garda e monti Lessini, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Alto Piave
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
    Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale
    Emilia Romagna: Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Bacini emiliani orientali, Bacini emiliani centrali
    Liguria: Bacini Liguri Padani di Ponente, Bacini Liguri Marittimi di Ponente
    Lombardia: Bassa pianura occidentale, Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Alta Valtellina, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Bassa pianura orientale, Appennino pavese
    Puglia: Salento, Bacini del Lato e del Lenne
    Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Serchio-Costa, Lunigiana, Serchio-Lucca, Versilia
    Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento
  • ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
    Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale
    Emilia Romagna: Bacini emiliani orientali, Bacini emiliani centrali
    Friuli Venezia Giulia: Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene
    Lombardia: Valcamonica, Alta Valtellina, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Appennino pavese
    Piemonte: Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Pianura Cuneese, Pianura Torinese e Colline
    Toscana: Serchio-Garfagnana-Lima, Serchio-Costa, Lunigiana, Serchio-Lucca, Versilia
    Trentino Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano
    Valle d’Aosta: Valle d’Aosta centrale, Valle del Gran San Bernardo da Aosta a Valpelline,Valle di Saint-Barthélemy e Valtournenche, Valle di Cogne, Valsavarenche e Valle di Rhêmes, Dorsale settentrionale e nord-occidentale, Valgrisenche e Valdigne, Bassa Valle d’Aosta, dalla Gola di Montjovet a Pont-Saint-Martin, Valle del torrente Chalamy, Valle d’Ayas, Valle di Champorcher e Valle di Gressoney
    Veneto: Adige-Garda e monti Lessini, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone
Tags

Articoli correlati

Back to top button