CopertinaNews

Meteo, MALTEMPO ESTREMO: rischio ALLUVIONALE nelle prossime ore

Accumuli di pioggia eccezionali su Liguria, alto Piemonte e alta Lombardia. Venti con raffiche a 90 km/h

La violenta ondata di maltempo che sta interessando il Nord entra nel vivo. Secondo gli aggiornamenti meteo dal pomeriggio/sera di venerdì 2 ottobre fino alla mattina di domani, sabato 3 ottobre, si potranno verificare situazioni critiche, con piogge alluvionali ed elevato rischio di dissesto idro-geologico.

Accumuli di pioggia eccezionali, localmente anche oltre 250-300 mm potrebbero cadere sull’alto Piemonte, in particolare in Valsesia e sul Verbano-Cusio-Ossola. Si potrebbero venire a creare situazioni pericolose con rischio di esondazioni, frane e smottamenti. Forti piogge e nubifragi interesseranno ancora la Liguria, dove è scattata l’allerta rossa, con rischio di violenti temporali che potrebbero risultare persistenti. Accumuli di questo genere si dovrebbero verificare “normalmente” in 2 mesi e mezzo e non certo in 24 ore.

Forte criticità idro-geologica anche per l’alta Lombardia, soprattutto per le zone alpine e prealpine ma anche per le alte pianure. Un’altra possibile criticità arriverà dal vento che soffierà in modo intenso su Adriatico, Tirreno ma anche nelle zone appenniniche e pedemontane con raffiche anche a 90 km/h. Venti intensi anche in Val Padana  icon raffiche oltre i 50-60 km/h.

Sabato di nuovo maltempo

Al mattino avremo ancora il rischio di piogge intense, rovesci e temporali localmente forti su nord ed est della Lombardia, Liguria di levante, Trentino Alto Adige, nord del Veneto e del Friuli, su Toscana, Umbria, Lazio; locali piogge su Sardegna occidentale, Emilia Romagna e Marche. Nel corso del pomeriggio si attenua il maltempo su tutte le regioni, ma con ancora piogge molto intense sul Friuli Venezia Giulia. Schiarite al Nordovest, qualche pioggia sparsa o locale rovescio sulle regioni centrali.

Tra il pomeriggio e la sera, tuttavia, nuovi rovesci e locali temporali in sviluppo su Valle d’Aosta, ovest e nord del Piemonte, nord della Lombardia, Liguria di levante e alta Toscana; ancora qualche pioggia tra Lazio, Abruzzo e Umbria. Nelle Alpi quota neve sui 1700-2000 m.

Leggi anche:

Attenzione al VENTO: criticità e FORTI RAFFICHE nelle prossime ore

In Liguria NUBIFRAGI, FRANE ed ESONDAZIONI. Aggiornamenti in TEMPO REALE

Maltempo Liguria, FRANA a CASARZA LIGURE, travolte diverse auto [VIDEO]

Tags

Articoli correlati

Back to top button