NewsNotizie mondo

Il primo CICLONE tropicale dell’anno si abbatte sulle FILIPPINE

Si chiama “Ambo”. La depressione tropicale toccherà terra nel pomeriggio di giovedì

Il primo ciclone tropicale dell’anno si abbatte sulle Filippine. Nei prossimi giorni, infatti, l’arcipelago asiatico verrà investito da una depressione tropicale. “Ambo”, questo è il suo nome. Si tratta della prima, relativamente a questo 2020. Tutto questo mentre, dall’altra parte del mondo, l’Europa vive un periodo di caldo anomalo. Sarà, dunque, il primo ciclone tropicale dell’anno. Si preannuncia un ciclone intenso ma, per ora, non particolarmente violento. Stando alle attuali proiezioni, dovrebbe mantenersi allo stadio di depressione. I suoi venti, dunque, dovrebbero soffiare a una velocità non superiore ai 65 km/h. Il primo ciclone tropicale dell’anno si abbatte così sulle Filippine. Ma non si tratterà, dunque, di una tempesta, i cui venti arrivano fino a 118 km/h. E neppure di un tifone, con venti superiori a 118 km/. Il ciclone toccherà la terraferma alle 14 (ora locale) di giovedì. Attraverserà quindi, nell’arco di un paio di giorni, l’intero arcipelago. Per riprendere, quindi, la via del mare alle 14 di sabato.

Tags

Articoli correlati

Back to top button