NewsPrimo piano

GIOVEDÌ rischio NUBIFRAGI: dettagli e zone critiche

La perturbazione nord-atlantica in arrivo da metà settimana sarà molto intensa

Sarà una giornata ad alto rischio nubifragi quella di giovedì su diverse zone dell’Italia. Dopo un inizio settimana abbastanza tranquillo, con spazio comunque a temporali, e con temperature in aumento, la situazione è destinata a peggiorare per l’arrivo di un’intensa perturbazione. Il maltempo causato dal passaggio di questa perturbazione, la prima del mese, si farà strada al Nord e sulla Toscana, con molte nuvole e piogge diffuse. Insisterà il rischio di forti temporali fin dal mattino su alto Piemonte e alta Lombardia.

Nel pomeriggio situazione potenzialmente critica anche in Liguria, nel Veneto e in Friuli Venezia Giulia. In serata i fenomeni più intensi continueranno a interessare la Lombardia il Nordest, l’Appennino tosco-emiliano e gran parte della Toscana. Le attuali proiezioni indicano la possibilità di nubifragi e notevoli accumuli di pioggia nell’arco delle 24 ore (anche oltre i 100 mm) soprattutto su alto Piemonte, Lombardia nord-occidentali e Friuli.

Nel resto del Paese il tempo tenderà a peggiorare tra sera e notte con nuvole in aumento e rovesci o temporali in arrivo in Sardegna e nelle regioni tirreniche fino alla Campania.

Sensibile calo termico in arrivo

Con il peggioramento, dopo qualche giornata con clima estivo e punte di 29-30°C, arriverà anche un sensibile calo termico sulle regioni del Nord e in Toscana, mentre i valori saranno in aumento al Sud e nelle Isole con punte prossime ai 30°C anche per effetto dei venti di Scirocco richiamati dalla perturbazione.

Tags

Articoli correlati

Back to top button