CopertinaPrevisioni

Ultimi giorni dell’anno con PIOGGE, ma si intravede una breve TREGUA

Oggi e domani ancora rovesci e piogge sull'Italia, in particolare sui settori tirrenici

Gli ultimi giorni dell’anno sono caratterizzati da tempo instabile e ventoso, ma per la vigilia di Capodanno si intravede una breve fase di tempo più stabile mentre il 2021 porterà nuove perturbazioni. Oggi e domani ancora rovesci e piogge sparse, specie sui settori tirrenici del Paese.

Meteo per le prossime ore: oggi anche tempo instabile, con piogge in particolare sui settori tirrenici del Paese. Altra giornata ventosa

Tendenza a rasserenamenti in giornata in Piemonte e nel Ponente ligure. Il cielo sarà nuvoloso o molto nuvoloso nel resto del Nord, con deboli nevicate su Alpi venete e friulane sopra 500-600 m. Deboli piogge sparse in Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia. Rovesci nello Spezzino.

Al Centro-Sud, piogge e rovesci saranno concentrati soprattutto nelle regioni tirreniche e nelle zone interne, con possibili temporali in Toscana e, in serata, in Campania. Nevicate sull’Appennino centrale oltre i 1500 metri. Rovesci sparsi in Sardegna, più insistenti sul centro-ovest dell’Isola; parziali schiarite sul medio versante Adriatico, nella Calabria meridionale e nel nord della Sicilia.

Temperature: massime in contenuto rialzo al Nord, per lo più stazionarie altrove. Sarà un’altra giornata ventosa per forti venti di Libeccio su tutti i mari, che risulteranno molto mossi o agitati. Forti venti da sud-ovest anche sui rilievi appenninici.

Meteo per domani, mercoledì 31 dicembre: piogge e rovesci sparsi su tutte le regioni tirreniche, con possibilità di fenomeni localmente intensi. Venti ancora forti sullo Ionio e nel Salento

Tendenza ad ampia schiarite sui settori alpini, in Piemonte e Liguria di ponente. A fine giornata sprazzi di sereno anche in Lombardia. Cielo nuvoloso o molto nuvoloso sul resto d’Italia con piogge e rovesci sparsi su tutte le regioni tirreniche, estremo levante Ligure, Puglia meridionale, Sicilia e Sardegna occidentale; localmente i fenomeni saranno intensi. Qualche debole e isolata pioggia su Emilia Romagna, Marche, Basilicata e Puglia centro-settentrionale. Nevicate in Appennino oltre gli 800-1200 metri sui rilievi del Centro-Nord e della Sardegna, oltre i 1400-1500 sui rilievi del Sud. A inizio giornata nebbie nella Val Padana centrale, in diradamento ma di nuovo in formazione in banchi dalla tarda serata.

Temperature massime in calo in Emilia, al Centro e in Sardegna; in rialzo in pianura al Nord. Nella notte e al primo mattino gelate anche in pianura nelle regioni di Nord-Ovest. Venti: in prevalenza deboli al Centro-Nord; soffieranno invece con forte intensità da sud sullo Ionio e in Salento e di Maestrale in Sardegna; venti moderati occidentali anche sulla Sicilia e sul Tirreno meridionale. Moto ondoso in attenuazione sul medio e alto Adriatico; mossi o molto mossi gli altri bacini.

Leggi anche:

ALLERTA METEO fino ad ARANCIONE in Emilia Romagna

NEVE, allerta fino a ROSSA per rischio VALANGHE sulle ALPI: i dettagli

VENEZIA, allerta per ACQUA ALTA: domani sarà CODICE ARANCIONE

L’articolo Ultimi giorni dell’anno con PIOGGE, ma si intravede una breve TREGUA proviene da Icona Clima.

Tags

Articoli correlati

Back to top button