Copertina

Tempo INSTABILE e VENTOSO fino a MERCOLEDÌ: le zone coinvolte

Fino a mercoledì 30 dicembre il tempo sulle nostre regioni sarà dominato da una spiccata instabilità, con piogge sparse e locali temporali. Il vento si placherà al Centro-Nord mentre continuerà a soffiare, con raffiche burrascose, al Sud. Una temporanea tregua dalle piogge si potrebbe verificare nel giorno di San Silvestro, seguita però da una nuova possibile perturbazione nel giorno di Capodanno.

Meteo per le prossime ore: migliora il tempo sulle regioni di Nord-Ovest, piogge sulle regioni centrali tirreniche e in parte del Sud. Ancora venti da moderati a tesi

Cielo in prevalenza nuvoloso, con schiarite più ampie sul Nord-Ovest e sulle regioni medio adriatiche.
Al Nord: probabili rovesci sullo Spezzino; piogge sparse sull’estremo Nord-Est, isolate sulla pianura veneta e in Emilia. Neve sopra 500-600 metri circa sulle Alpi orientali.

Al Centro: piogge sparse sul nord della Toscana e sul basso Lazio; isolate sull’Umbria e sul resto del Lazio; la sera fenomeni più diffusi su tutte le regioni del versante tirrenico e lungo l’Appennino. In Sardegna piogge sparse sul lato occidentale dell’Isola, più probabili nella seconda parte del giorno. Al Sud: piogge e rovesci insistenti sulla Campania; a tratti qualche pioggia anche sulla Basilicata occidentale e nord-ovest della Calabria.

Temperature stazionarie o in lieve rialzo. Venti in indebolimento al Nord; sui mari e sulle altre regioni venti da moderati a tesi, in prevalenza sud occidentali. Mari molto mossi.

Meteo per mercoledì: ancora piogge e rovesci sparsi, con possibili locali temporali.  Nevicate in Appennino e sui rilievi del Sud. Venti forti o burrascosi sullo Ionio e intorno al Salento

Cielo in prevalenza nuvoloso sull’Italia, con qualche schiarita anche ampia sui settori alpini, Piemonte, Val d’Aosta e Liguria di ponente. Nel corso della giornata piogge e rovesci sparsi con possibili locali temporali su tutte le regioni tirreniche, estremo Levante Ligure, Puglia meridionale, Sicilia e Sardegna occidentale; qualche debole e isolata pioggia su Emilia, Marche, Abruzzo, Basilicata e Puglia centrale. Nevicate in Appennino intorno agli 800-1200 metri sui rilievi del Centro-Nord e della Sardegna, oltre i 1400-1500 sui rilievi del Sud.

Temperature: in lieve calo al Centro e sulla Sardegna. Al primo mattino locali gelate anche in pianura nelle regioni di Nord-Ovest. Venti: in prevalenza deboli sul Centro-Nord, salvo rinforzi da ovest sul basso mar Ligure; soffieranno invece venti forti o burrascosi da sud tra lo Ionio e intorno al Salento; venti moderati o tesi da ovest o nord-ovest su Sardegna, Sicilia e Tirreno meridionale. Mari: moto ondoso in attenuazione sul medio e alto Adriatico; i restanti mari risulteranno in generale mossi o molto mossi, fino a localmente agitati lo Ionio e il Canale d’Otranto.

L’articolo Tempo INSTABILE e VENTOSO fino a MERCOLEDÌ: le zone coinvolte proviene da Icona Clima.

Articoli correlati

Back to top button