CopertinaPrevisioni

Meteo WEEKEND, oggi piogge e temporali al Centro-Sud: le previsioni

Al Nord la situazione tenderà a migliorare, ma con alto rischio di nebbie e nubi basse

La perturbazione giunta ieri sull’Italia, nel corso del weekend porterà un peggioramento delle condizioni meteo anche al Centro-Sud. Il peggioramento sarà accompagnato anche da una massa d’aria più fresca che provocherà un calo termico graduale che coinvolgerà le regioni del Sud entro la giornata di domenica.

Oggi il maltempo si trasferisce al Centro-Sud

Graduale miglioramento al Nord-Ovest, ma con nebbie al mattino sulla pianura piemontese; resistono le schiarite per gran parte della giornata sui settori ionici. Molte nubi nel resto del Paese, ma con tendenza a rasserenamenti dal pomeriggio sulla Sardegna. Piogge sparse e locali temporali su bassa Lombardia, Levante ligure, Venezie, Emilia Romagna, regioni centrali, Campania, Basilicata e nord della Puglia. Nel pomeriggio migliora su Lombardia, Liguria e coste dell’alto Tirreno. In serata precipitazioni in estensione a Puglia meridionale, Calabria tirrenica e Messinese; tendenza a un’attenuazione dei fenomeni altrove, salvo ancora qualche locale pioggia o rovescio lungo le coste dell’alto Adriatico, in Toscana e sud della Campania.

meteo weekend allerta
Fonte: protezione civile

Allerta gialla in 3 regioni

Per la giornata di oggi la Protezione Civile ha emesso l’allerta gialla per rischio temporali sulle Marche (Marc-3, Marc-2, Marc-1, Marc-6, Marc-5, Marc-4) e l’Umbria (Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere, Medio Tevere). È stata diramata anche l’allerta gialla per rischio idrogeologico su Lazio (Aniene, Bacino del Liri, Appennino di Rieti), Marche (Marc-3) e Umbria (Chiascio – Topino, Nera – Corno).

Temperature massime in rialzo al Nord-Ovest e sui versanti ionici, in calo al Centro, in Sardegna e sulla Sicilia tirrenica: possibili punte oltre i 25 gradi sul settore ionico e sud della Sicilia. Venti moderati o tesi di Maestrale su Tirreno e Isole, in prevalenza deboli altrove. Mari: calmi o poco mossi Adriatico, Ionio e Tirreno sud-orientale; localmente mossi gli altri bacini.

Domenica ultime piogge, ma al Nord si avvicina una nuova perturbazione

Al mattino qualche pioggia residua su Toscana centrale, Gargano, Calabria tirrenica e Messinese. Parziali schiarite nel resto del Sud e della Sicilia, su Sardegna orientale, basso Lazio, Abruzzo e al Nord, ma con probabile presenza di nebbie o strati di nubi basse su gran parte delle pianure. Nel pomeriggio passaggio a tempo più asciutto al Centro-Sud; maggiori schiarite al Nord-Est, nuvole già in aumento invece al Nord-Ovest, con tendenza all’arrivo delle prime piogge, specie verso sera, su Liguria e alto Piemonte. Si tratta delle prime avvisaglie del nuovo peggioramento atteso nella notte.

Temperature massime in lieve rialzo al Nord-Est, in sensibile calo al Sud e in Sicilia. Valori fra 17 e 20 gradi al Centro-Nord, fra 19 e 23 gradi al Sud e Isole. Venti di Maestrale localmente moderati sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia, Libeccio in rinforzo sulla Sardegna e sul Ligure. Mari: calmo o poco mosso l’alto Adriatico; poco mossi o localmente mossi tutti gli altri mari con tendenza a un’intensificazione del moto ondoso sul Canale di Sicilia.

Leggi anche:

CALIFORNIA: 5 tra i 6 maggiori INCENDI si sono verificati quest’anno

Le ultime novità da Iconaclima:

Clima 2020: stiamo vivendo uno degli anni più caldi mai registrati

Agricoltura, l’Ue respinge le proposte della Commissione ambiente sulla politica comune. Greenpeace: «una condanna a morte»

Tags

Articoli correlati

Back to top button