CopertinaPrevisioni

Maltempo, DOMENICA ancora tempo instabile e piogge: ecco dove

Il primo weekend del 2021 esordisce con maltempo su gran parte d'Italia

Il primo weekend dell’anno esordisce con maltempo diffuso su gran parte d’Italia. Oggi molte piogge sulle nostre regioni e venti forti, soprattutto al Centro-Sud. Domani e nei giorni a seguire il tempo sarà ancora variabile e a tratti instabile. Nei giorni intorno all’Epifania, una perturbazione più organizzata dovrebbe portare nuove fasi di maltempo.

Maltempo, piogge e venti sull’Italia: allerta meteo in 13 regioni

Meteo per le prossime ore: maltempo con molte piogge su gran parte d’Italia e forti venti, soprattutto al Centro-Sud

Maltempo al Nord, sul versante tirrenico, in Sardegna e in estensione a gran parte del Sud con cielo molto nuvoloso o coperto e numerose precipitazioni, localmente intense, a carattere di rovescio o temporale lungo le regioni tirreniche, il versante ionico, la Sardegna occidentale e le Venezie. Qualche pioggia più isolata anche sul medio Adriatico. Quota neve in rialzo al Nord ma con limite ancora basso, inizialmente fino ai 300-500 metri al Nord-Ovest e nelle valli alpine più settentrionali. Fenomeni in attenuazione tra sera e notte.

Temperature massime per lo più in lieve aumento al Nord e nel settore peninsulare. Ancora molto ventoso al Centro-Sud, sull’alto Adriatico e il Ligure, per venti in rotazione antioraria attorno al centro depressionario posizionato in prossimità della Corsica. Mari tutti mossi o molto mossi, fino ad agitati quelli occidentali, il medio e alto Adriatico.

Meteo per domani, domenica 3 gennaio: ancora molte nuvole e tempo instabile, a tratti perturbato. Temperature minime in calo al Centro-Sud e nelle Isole. Venti meno intensi

Ancora molte nuvole in gran parte del Paese, con solo qualche parziale schiarita in Puglia, sui settori ionici e in Romagna. Al Nord deboli e sporadiche precipitazioni, specie al mattino su Liguria, Piemonte e Venezie con limite della neve intorno ai 700 metri. Ancora condizioni di instabilità lungo le regioni tirreniche della penisola, nell’ovest della Sardegna e nel sud della Sicilia con piogge sparse anche a carattere di rovescio o temporale. Qualche pioggia occasionale anche sulla Puglia meridionale. Quota neve intorno ai 900-1200 metri sull’Appennino.

Temperature minime in calo al Centro-Sud e nelle Isole, massime stazionarie o in leggero calo con valori intorno alla media o solo leggermente sotto in Sardegna. Venti in attenuazione, ancora moderati o tesi, per lo più di Libeccio, al Sud e in Sicilia. Mari: ancora molto mossi quelli meridionali, fino ad agitato il Canale di Sardegna; per lo più mossi i rimanenti bacini.

L’articolo Maltempo, domenica ancora tempo instabile e piogge: ecco dove proviene da Icona Clima.

Tags

Articoli correlati

Back to top button