CopertinaPrevisioni

Inizio di settimana più FREDDO, con PIOGGE e NEVE: ecco dove

La settimana dell'Epifania non porta alcun miglioramento del tempo: da martedì nuove fasi di maltempo

Anche in questa prima domenica dell’anno il tempo si presenta instabile, soprattutto sui settori occidentali della Penisola. A inizio settimana continueranno a persistere condizioni di variabilità e instabilità, con piogge su diverse zone del Paese e nevicate fino a quote basse in Piemonte e sull’Appennino ligure. Martedì, alla vigilia dell’Epifania, una nuova perturbazione porterà altre fasi di maltempo.

Allerta meteo in 10 regioni: il bollettino

Meteo per le prossime ore: ancora tempo instabile e piogge, soprattutto sui settori occidentali del Paese e sulle Isole

Ancora molte nuvole in gran parte del Paese, con qualche schiarita temporaneamente ampia in Puglia, sui settori ionici e in Sicilia. Al Nord deboli e sporadiche precipitazioni, specie al mattino e su Liguria, Piemonte, alta Lombardia e Venezie con limite della neve oltre i 600-900 metri. Ancora condizioni di instabilità lungo le regioni tirreniche della penisola, nell’ovest della Sardegna e sulla Sicilia meridionale con piogge sparse anche a carattere di rovescio o temporale. Qualche pioggia occasionale sulla Lucania.

Quota neve intorno ai 900-1200 metri sull’Appennino. Temperature stazionarie o in leggero calo con valori massimi intorno alla media, o solo leggermente sotto in Sardegna. Venti in attenuazione, ancora fino a moderati, per lo più di Libeccio, al Sud e in Sicilia.

Meteo per domani: ancora qualche piogge e neve fino a quote basse in Piemonte e Appennino ligure. Tra sera e notte peggioramento sulle regioni tirreniche e in Sardegna 

Qualche schiarita lungo il medio-basso Adriatico e sui versanti ionici; parziali aperture anche sulle Alpi centro-orientali. Cielo nuvoloso o molto nuvoloso sul resto del Paese. Possibili piogge o locali temporali nel corso della giornata lungo il versante tirrenico della Penisola, sui settori occidentali delle Isole e in Liguria; deboli piogge saranno possibili anche sul Piemonte e occasionalmente anche nella fascia centrale della Pianura Padana, fino alle coste venete.

Quota neve intorno ai 400-500 metri sul Piemonte e sull’Appennino ligure. Tra sera e notte tendenza a una intensificazione dei fenomeni sulle regioni tirreniche e sulla Sardegna, con anche possibili nevicate oltre i 900-1000 metri sui rilievi.

Temperature quasi ovunque in leggero calo. Venti: moderati occidentali o sud occidentali su Isole, Tirreno e basso Ionio; in sensibile rinforzo anche sul Ligure. Deboli altrove. Mari: poco mosso l’Adriatico; mossi o molto mossi gli altri bacini.

Leggi anche:

Neve abbondante sulle Alpi: scatta il codice rosso per rischio valanghe

Maltempo intenso: disagi da Nord a Sud per neve e mareggiato [FOTO]

L’articolo Inizio di settimana più FREDDO, con PIOGGE e NEVE: ecco dove proviene da Icona Clima.

Tags

Articoli correlati

Back to top button