Copertina

CALDO ROVENTE al Centro-sud e rischio TEMPORALI al Nord

Possibili grandinate e forti raffiche di vento. Aria calda africana verso le regioni del Centro-sud per diversi giorni

Il caldo rovente è il protagonista di quest’ultima parte della settimana e lo sarà ancora per diversi giorni. Il caldo, infatti, è destinato a intensificarsi sulle regioni centro-meridionali, dove ulteriori afflussi di aria rovente all’interno dell’Anticiclone africano determineranno temperature molto elevate. Le punte sopra i 35 gradi saranno sempre più diffuse con picchi intorno ai 40 gradi. Si raggiungerà quindi l’apice della terza intensa ondata di calore della stagione che, stando alle ultime proiezioni dei modelli a nostra disposizione, proseguirà anche nel corso della prossima settimana.
Al Nord il clima sarà meno rovente ma decisamente più afoso: un’area depressionaria in lento spostamento dalla Francia verso il Mare del Nord, favorirà infiltrazioni di aria umida atlantica sulle nostre regioni settentrionali con conseguente maggiore nuvolosità e temporanee fasi instabili. Una temporanea attenuazione di questa instabilità è attesa giusto per la giornata di Ferragosto.

Caldo intenso al Centro-sud e afa al Nord. Attenzione al rischio temporali

Tempo instabile fin dal mattino al Nord, con nuvolosità irregolare e rovesci anche temporaleschi più probabili su Alpi, Prealpi e alta pianura veneta. Sereno o poco nuvoloso in Romagna e al Centro-sud. Nel pomeriggio i rovesci e i temporali in forma isolata interesseranno gran parte dell’arco alpino e il Nordest, con fenomeni localmente intensi, associati a grandine e forti raffiche, tra Veneto e Friuli. Tra tardo pomeriggio e sera isolati temporali in formazione anche sulla pianura piemontese.

Temperature massime in diminuzione nelle zone interessate dalle precipitazioni; in aumento al Sud e nelle Isole. Punte fino ai 35-37 gradi nelle regioni peninsulari e sulla Sicilia e fino a sfiorare i 40 gradi in Sardegna. Al Nord clima afoso.
Venti deboli o a regime di brezza, salvo rinforzi da sud su Canale di Sardegna e Tirreno occidentale.
Mari: localmente mossi quelli attorno alla Sardegna, calmi o poco mossi tutti gli altri bacini.

Venerdì ancora rischio temporali su parte del Nord

Tempo soleggiato e molto caldo al Centro Sud, salvo nubi passeggere in transito sulla Sardegna e sulle regioni peninsulari. Al Nord: prevalenza di sole nel settore di Nordovest, salvo isolati temporali pomeridiani nelle Alpi piemontesi; condizioni di maggiore variabilità su quelle di Nordest, con rovesci e temporali più probabili da metà giornata nel Triveneto e più occasionalmente anche in Emilia.

Temperature: massime in rialzo al Nordovest, in leggero calo al Nordest; in lieve ulteriore aumento al Sud e sulla Sicilia. Valori oltre 35 gradi sulle regioni peninsulari e sulle Isole, con punte fino a 37-39 gradi su Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.
Venti deboli o a regime di brezza; rinforzi di Scirocco tra il Canale di Sicilia e il Tirreno occidentale; raffiche nelle aree temporalesche.
Mari: localmente mosso il Tirreno centrale e meridionale settore ovest; calmi o poco mossi i rimanenti bacini.

Tags

Articoli correlati

Back to top button