NewsPrimo piano

Aria più FREDDA e VENTI INTENSI in arrivo sull’Italia: dettagli e tempistiche

Venerdì raffiche a 90 km/h sulle regioni centrali e sulle Isole

Arriva il freddo sull’Italia? Aria decisamente più fredda dal Nord Atlantico è effettivamente in direzione del nostro Paese. Il fronte freddo che giovedì sera si avvicinerà alle Alpi, nei giorni successivi determinerà la formazione di un profondo vortice ciclonico posizionato in prossimità del nostro Paese. Oltre al maltempo subiremo un calo termico e l’attivazione di venti molto intensi.

Le temperature massime subiranno un netto calo venerdì al Nord, al Centro, sulla Sardegna e parte del Sud. Sabato avremo un ulteriore calo dei valori massimi un po’ su tutto il Paese.
I valori minimi saranno in calo al Nord a partire da sabato. Domenica all’alba potrebbero registrarsi anche dei valori negativi in pianura al Nord. Le temperature minime diminuiranno anche al Centro-sud nei giorni successivi ma solo dopo il miglioramento e l’attenuazione del vento.

Attenzione ai venti in notevole rinforzo

Venerdì venti in notevole rinforzo, in rotazione ciclonica attorno al minimo barico posizionato sul medio Tirreno; possibili raffiche di burrasca (60-90 km/h) sulle regioni centrali e sulle Isole.
Mari: agitati o molto agitati Mare e Canale di Sardegna; mossi o molto mossi Ligure, Tirreno occidentale e settentrionale, Canale di Sicilia e medio-alto Adriatico; i prevalenza poco mossi i restanti bacini.

Sabato sarà un’altra giornata molto ventosa su tutti i mari, sulla Penisola e nelle Isole con forti venti di Tramontana e Grecale che potranno soffiare con raffiche localmente burrascose nel settore intorno al Tirreno.
Mari: agitati o molto agitati il Tirreno centrale e sud-occidentale e i canali delle Isole, fino ad agitati anche Ligure occidentale, resto del Tirreno, Mari di Corsica e Sardegna e alto Ionio. Da mossi a molto mossi i restanti bacini.

 

Tags

Articoli correlati

Back to top button