PrevisioniPrimo piano

WEEKEND: torna il MALTEMPO. ARIA FREDDA da lunedì

Intensa perturbazione in discesa dal Mare di Norvegia. Inizio settimana con clima freddo al Nord

Per il prossimo weekend si conferma l’arrivo sulla nostra penisola della perturbazione nr 5 di ottobre: saranno inizialmente coinvolte le regioni centro-settentrionali e la Sardegna tra la seconda parte di sabato e la giornata di domenica, mentre all’inizio della prossima settimana verranno più direttamente investite le regioni meridionali e la Sicilia. Si tratta di un perturbazione in discesa dal mare di Norvegia, accompagnata da una massa d’aria fredda di origine artica, che si addosserà alla barriera alpina alla fine di sabato e che si riverserà sui mari attorno alla nostra Penisola tra domenica e lunedì, dando così vita ad una circolazione ciclonica tra il Golfo del Leone e la Corsica, in successivo spostamento verso sud-est.

Con questo tipo di evoluzione non si può dunque escludere l’innesco di una ennesima ondata di maltempo sull’Italia, con obiettivo questa volta soprattutto le regioni del Sud.
Si tratta di un’evoluzione ancora incerta, i prossimi giorni saranno fondamentali per stabilire la reale entità di questo peggioramento.

Sabato peggiora da metà giornata

Intanto nella giornata di sabato le piogge arriveranno soprattutto tra tardo pomeriggio e sera coinvolgeranno le zone alpine (qui la quota neve sarà inizialmente molto elevata), le regioni di Nordest e l’alta Toscana, più marginalmente la Lombardia e la Liguria. Tra la notte di sabato e le prime ore di domenica rischio di precipitazioni intense sul Friuli Venezia Giulia e di nevicate copiose su Trentino Alto Adige, nord del Veneto e Carnai sotto i 2000 metri.

Da lunedì sensibile calo delle temperature al Nord

Domenica in giornata poi i fenomeni dovrebbero interessare anche le regioni centrali, la Sardegna, la Campania e l’ovest della Sicilia. La ventilazione rinforzerà notevolmente a partire da domenica, mentre le temperature caleranno in modo sensibile a partire da lunedì 12 ottobre quando ci si porterà al di sotto della norma in modo particolare al Nord.

Tags

Articoli correlati

Back to top button