PrevisioniPrimo piano

WEEKEND di SOLE, ma da domenica sera tornano i TEMPORALI: i dettagli

Temperature in aumento ma senza caldo eccessivo

Si profila un weekend di tempo bello e soleggiato sull’Italia. L’Anticiclone delle Azzorre si sta per espandere in direzione del nostro Paese e porterà giornate stabili con un caldo non eccessivo. Le cose potrebbero cambiare dalla sera di domenica, quando una perturbazione porterà un aumento del rischio temporali su parte del Nord. Vediamo l’evoluzione meteo dei prossimi giorni.

Sabato a tutto sole

Giornata di tempo stabile e soleggiato su gran parte del Paese. All’estremo Sud e sulla Sicilia si osserverà della nuvolosità variabile, più densa sulla Sicilia, dove potrà ancora essere associata a qualche rovescio isolato. Nel corso del pomeriggio nuvolosità in aumento sui settori alpini più settentrionali.
Temperature in lieve aumento e su valori estivi. Venti: in prevalenza deboli. Mari: calmi o poco mossi.

Domenica soleggiata ma dalla sera si cambia

Domenica sarà ancora una giornata all’insegna del tempo soleggiato e caldo su gran parte del Paese.
Temporanei annuvolamenti sulla Sicilia, associati a locali rovesci nelle zone interne.
Al Nord cielo irregolarmente nuvoloso sulle Alpi, sereno o poco nuvoloso altrove con tendenza all’aumento delle nubi in Liguria. Nel pomeriggio rovesci e temporali sparsi sulle Alpi Lombarde, su Alto Veneto e Trentino Alto Adige, fenomeni isolati sulle Alpi occidentali; la sera o nella notte temporali isolati anche sulle pianure del Nordovest e sulla Liguria centrale.
Temperature senza grosse variazioni, su valori estivi. Venti: da deboli a moderati di libeccio sul mar ligure, in prevalenza deboli altrove. Mari: quasi tutti calmi o poco mossi: mossi il basso mar ligure ed il mar di Corsica.

Lunedì instabile al Nord

La fase instabile si farà sentire nella notte e durante il mattino di lunedì . Temporali e qualche rovescio su settore centro-orientale della Liguria, basso Piemonte e sulla parte centrale della Val Padana. Saranno possibili dei fenomeni instabili anche in Trentino e in Veneto. Nel corso della giornata il tempo sarà ancora instabile al Nord, soprattutto su Piemonte, Lombardia ed Emilia. Qualche pioggia anche sulla Toscana e sull’Appennino centrale. La perturbazione lascerà in eredità un vortice di bassa pressione posizionato sul Mediterraneo occidentale: al Nord e sulla Sardegna l’atmosfera resterà instabile con rischio di nuove piogge.
Il passaggio di questa perturbazione determinerà un temporaneo calo delle temperature soprattutto sulle Alpi e sulle regioni nord-occidentali . Sul resto del Paese anche all’inizio della prossima settimana avremo temperature estive.

Tags

Articoli correlati

Back to top button