Primo piano

Primo WEEKEND del 2021 a rischio MALTEMPO: i dettagli

Il primo weekend del 2021 sarà all’insegna del maltempo sull’Italia. La perturbazione in arrivo tra stanotte e Capodanno continuerà a insistere sul nostro Paese portando piogge, temporali e anche nevicate a quote basse. La situazione meteo resterà variabile e a tratti instabile anche nei primi giorni della prossima settimana.

Sabato a rischio maltempo

Maltempo al Nord, sul versante tirrenico, nell’estremo Sud e in Sardegna con cielo molto nuvoloso o coperto e numerose precipitazioni, localmente intense, a carattere di rovescio o temporale lungo le regioni tirreniche, il versante ionico e la Sardegna occidentale. Quota neve in rialzo al Nord ma con limite ancora basso, inizialmente fino ai 200-500 metri al Nordovest e nelle valli alpine più settentrionali. Fenomeni in attenuazione tra sera e notte.
Temperature in generale rialzo nelle minime, per lo più in aumento anche nelle massime al Nord e nel settore peninsulare.
Ancora molto ventoso al Centro-Sud, sull’alto Adriatico e il Ligure, per venti in rotazione antiroraria attorno al centro depressionario posizionato sul Ligure.
Mari tutti mossi o molto mossi, fino ad agitati quelli occidentali, il medio e alto Adriatico.

Domenica ancora instabile

Domenica 3 gennaio il cielo sarà in prevalenza nuvoloso sull’Italia. Qualche apertura si potrà verificare sulle regioni medio e basso Adriatico, in Calabria e Sicilia.
Al Nord qualche precipitazione su alto Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Prealpi centrali con limite della neve oltre 600-900 metri.
Tempo molto instabile sulle regioni del versante tirrenico dalla Toscana alla Calabria e sulle Isole maggiori. Sarà elevato il rischio di piogge, rovesci e temporali. Temperature minime in calo nelle regioni tirreniche e nelle Isole, massime in calo al Centro-Sud. Libeccio ancora piuttosto intenso al Sud e in Sicilia. Molto mossi i mari meridionali, fino ad agitato il Canale di Sardegna, mossi i restanti bacini.

Alta pressione lontana dall’Italia anche a inizio settimana

Le condizioni meteo non miglioreranno nei giorni successivi. A Inizio settimana il tempo sull’Italia sarà ancora condizionato da un’area depressionaria presente in Europa. Tra lunedì e martedì il tempo risulterà ancora instabile sulle regioni tirreniche e in forma più isolata su Liguria e Sardegna. Per il giorno dell’Epifania si potrebbe configurare l’arrivo di una nuova perturbazione che potrebbe determinare nuovamente il rischio di neve a quote basse al Nord-Ovest. Si tratta di un’evoluzione da confermare nei prossimi aggiornamenti.

L’articolo Primo WEEKEND del 2021 a rischio MALTEMPO: i dettagli proviene da Icona Clima.

Articoli correlati

Back to top button