Notizie ItaliaPrimo piano

In settimana nuove PIOGGE e VENTI in INTENSIFICAZIONE

Dopo una lunga fase di calma meteorologica le cose inizieranno a cambiare

In settimana arriveranno nuove piogge e i venti saranno in decisa intensificazione. Martedì migliora al Centro-Nord e in Sardegna dove assisteremo ad ampie schiarite in tutte le regioni specie al Nord-Ovest e sulle regioni centrali tirreniche.  Da segnalare un po’ di nuvolosità alta in transito su Alpi ed estremo Nord-Est e il rischio di nebbie in pianura padana tra Lombardia ed Emilia occidentale.

Giornata con prevalenza di cieli nuvolosi al Sud e in Sicilia dove insisterà ancora la perturbazione n.3 di novembre; piogge sparse coinvolgeranno soprattutto Calabria e Sicilia con anche il rischio di qualche temporale tra il nordest dell’isola e il basso versante tirrenico della Calabria; al mattino residue e locali piogge in Campania, Basilicata e Puglia. Venti deboli al Nord, sul Tirreno sud-orientale e nel Mar Ionio; nel resto del Centro-Sud venti da moderati a tesi settentrionali. Molto mosso il Mare di Sardegna, poco mosso il Mar Ionio; in prevalenza mossi i restanti bacini intorno alla Penisola. Temperature in lieve calo al Nord-Ovest e sul versante adriatico del Centro-Sud, senza grandi variazioni altrove; valori in generale oltre le medie con punte di 18-20 gradi sul versante tirrenico e nelle due Isole maggiori.

Nell’ultima parte della settimana si profilano altre piogge

Seguiranno un paio di giorni di tempo stabile e in prevalenza soleggiato grazie al temporaneo rinforzo dell’alta pressione. Mercoledì infatti migliora anche nelle regioni meridionali dove l’unico fastidio sarà il vento di Tramontana che soffierà forte soprattutto tra la Puglia meridionale e lo Ionio. Inoltre da segnalare il rischio di nebbie anche diffuse e persistenti sulle pianure e sulle coste adriatiche del Nord Italia. Clima piuttosto mite per il periodo al Centro-Nord e Isole maggiori con valori di diversi gradi superiori alle medie stagionali.

Per venerdì 20 si prospetta invece un peggioramento del tempo con l’alta pressione che cederà il posto ad una nuova perturbazione atlantica (la n. 4 di novembre) che potrebbe poi insistere anche nella giornata di sabato. Si tratta di una tendenza a lungo termine che andrà confermata. Seguite gli aggiornamenti.

Tags

Articoli correlati

Back to top button