CopertinaPrevisioni

Meteo, LUGLIO al via con l’arrivo di FORTI TEMPORALI: le zone a rischio

Sole e caldo restano protagonisti meteo su gran parte d'Italia, ma al Nord l'inizio di luglio coincide con una decisa svolta

Mentre il caldo si fa ancora più intenso al Centro-Sud e sulle Isole maggiori, al Nord il mese di luglio si apre con una svolta decisa nelle condizioni meteo. Rimaste ai margini dell’alta pressione, le nostre regioni settentrionali vanno infatti incontro a una fase molto più instabile, con l’arrivo di piogge e temporali che potranno essere anche di forte intensità.

1 luglio con afa e temporali al Nord, torna anche la grandine. È allerta meteo su Lombardia e Piemonte

Il tempo risulterà variabile fin dal mattino, quando rovesci e temporali sparsi si propagheranno dal nord della Lombardia , raggiungendo anche le zone di pianura, il Veneto occidentale e il Trentino. Entro sera piogge e temporali interesseranno buona parte del Nord: nel mirino anche le pianure del Nord-Ovest e, in forma più isolata, quelle del Triveneto. In nottata saranno possibili sconfinamenti anche su parte dell’Emilia settentrionale.

Localmente ci sarà il rischio di fenomeni di forte intensità, accompagnati anche da grandine e da violente raffiche di vento.

Per la giornata di oggi, la Protezione Civile ha emesso l’allerta meteo gialla per rischio temporali su alcuni settori di Lombardia (Bassa pianura occidentale, Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Alta Valtellina, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale) e Piemonte (Valli Susa, Chisone, Pellice e Po, Valli Orco, Lanzo e Sangone, Val Sesia, Cervo e Chiusella, Toce, Pianura Cuneese, Pianura Torinese e Colline, Pianura settentrionale).

allerta meteo
Fonte: Protezione Civile

Sole e caldo molto intenso al Centro-Sud e sulle Isole maggiori: nelle zone più calde ci avvicineremo alla soglia dei 40 gradi

Il cielo sarà sereno soprattutto al Centro-Sud e sulle Isole maggiori e le temperature aumenteranno ulteriormente in Sicilia e in Sardegna. Valori massimi fino a 35-36 gradi nelle aree interne peninsulari, localmente fino a 37-38°C in Sardegna.

Le condizioni meteo cambieranno anche nel resto d’Italia durante il primo fine settimana di luglio, quando un vortice ciclonico attraverserà la Penisola ponendo fine a questa intensa ondata di caldo.

Gli aggiornamenti per i prossimi giorni.

Tags

Articoli correlati

Back to top button