CopertinaPrevisioni

MALTEMPO e ARIA FRESCA sull’ITALIA: tra Nord e Sud 10 gradi di differenza

Oggi piogge e temporali a tratti intensi sulle regioni del Centro-Nord. Ancora molto caldo e tanto sole al Sud

Non è ancora finita l’intensa fase di forte maltempo portata dalla settima perturbazione del mese di agosto. Oggi sono attesi ancora diversi rovesci e temporali sulle regioni del Nord, specie sulle Alpi centro-orientali, e sul Centro Italia: i fenomeni potranno risultare anche intensi.

Il peggioramento sta portando una generale rinfrescata sull’Italia: le temperature caleranno oggi sulle regioni centrali e in Sardegna, mentre al Sud e in Sicilia farà ancora molto caldo, con massime intorno ai 35 gradi. L’aria più fresca raggiungerà il Sud e la Sicilia alla fine di lunedì.

Lunedì il tempo risulterà perturbato al Centro e in Sardegna, ancora localmente instabile sulle regioni del Nord. Nella giornata di martedì 1 settembre il tempo migliorerà da Nord a Sud.

Oggi ancora forte maltempo al Centro-Nord

Al Sud e in Sicilia sarà un’altra giornata ben soleggiata e molto calda. Iniziali schiarite anche su Abruzzo e Molise ma con nubi in aumento dal pomeriggio. Nel resto d’Italia prevalenza di nuvole soprattutto al mattino. Inizio di giornata con numerose piogge al Nord e fenomeni anche intensi e temporaleschi su alto Piemonte, Lombardia, Triveneto, Liguria di levante e parte dell’Emilia Romagna; piogge e temporali anche in Toscana, Umbria, Lazio centro-settentrionale e, in forma più sporadica e nel nord delle Marche. Nel pomeriggio passaggio a tempo più variabile al Nord con i fenomeni, ancora localmente temporaleschi e intensi, che tenderanno a concentrarsi a ridosso delle Alpi centrali e nell’estremo Nord-Est; instabile con temporali isolati nelle zone interne del Centro. Dopo una sostanziale pausa delle precipitazioni, tra sera e notte probabili piogge in arrivo in Sardegna e sul Lazio.

Temperature massime in sensibile calo in Sardegna, più contenuto nel Triveneto e nelle zone interne e tirreniche del Centro. Caldo intenso su Abruzzo, Molise, regioni meridionali e Sicilia con punte intorno ai 35 gradi. Massime invece non oltre i 25-26 gradi al Nord-Ovest. Ventoso nel Mar Ligure per forti venti di Libeccio e in Adriatico per venti tesi di Scirocco; venti da deboli a localmente moderati sui restanti mari del Centro-Sud. Mari: in prevalenza poco mossi o solo localmente mossi l’Adriatico meridionale, il Tirreno sud-orientale e lo Ionio; da mossi a molto mossi gli altri mari, fino a localmente agitato il Mar Ligure.

Lunedì la perturbazione porterà ancora piogge e temporali

Giornata soleggiata sulle estreme regioni meridionali. Altrove cielo nuvoloso o molto nuvoloso, con qualche schiarita più ampia al Nord-Ovest. Piogge diffuse e isolati temporali al mattino interesseranno le regioni centrali e la Sardegna. Nel pomeriggio migliorerà in Sardegna, ancora qualche rovescio al Centro, specie su zone interne e adriatiche; qualche temporale su nord della Sicilia e nord della Puglia; tempo instabile sulle regioni nord-orientali, con temporali sparsi; temporali a carattere isolato sulla Lombardia.  

Ancora molto caldo all’estremo Sud, con punte massime di 35-36 gradi. Temperature in calo altrove, in modo sensibile al Centro: i valori risulteranno leggermente inferiori alle medie al Centro-Nord, con massime in generali inferiori ai 25 gradi. Venti fino a forti da ovest o nord-ovest sui Mari occidentali. In serata rinforzi di Maestrale su gran parte del Centro-Sud. Fino a molto mossi i mari di ponente e Adriatico centrale, poco mossi i restanti bacini.

Tags

Articoli correlati

Back to top button