CopertinaPrevisioni

Al Centro-Nord avanza l’AUTUNNO, al Sud ancora CALDO: le previsioni

Anche domani al Nord e in parte del Centro si avranno piogge e temporali, con temperature prossime alla norma

Avanza l’autunno al Centro-Nord, con piogge e temporali nel corso della giornata odierna e in quella di domani. Da metà settimana è attesa una fase di forte maltempo, che sarà accompagnata da una consistente variazione termica che dapprima si tradurrà in una temporanea risalita delle temperature sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia. Successivamente, con l’irruzione di un fronte di aria fredda, si verificherà un sensibile calo termico da Nord a Sud.

Meteo per le prossime ore: piogge e temporali al Centro-Nord. Temperature in lieve calo nelle regioni interessate dalle precipitazioni; ancora valori vicini ai 30 gradi all’estremo Sud e in Sicilia

Nuvolosità anche densa al Nordovest, in Emilia e nelle regioni del versante centrale tirrenico, più variabile altrove con qualche schiarita temporaneamente ampia al Sud e in Sicilia. Nel pomeriggio l’instabilità sarà più diffusa, con rischio di rovesci o temporali soprattutto su Alpi, Piemonte, nord Appennino, Emilia, zone interne e adriatiche del Centro; fenomeni più sporadici su coste liguri, pianura lombarda, Veneto, Campania, nord della Puglia, nordest della Sardegna e monti della Sicilia. Temporanea attenuazione dei fenomeni lungo le coste toscane e laziali dove diverranno poi più intensi e diffusi tra sera e notte. Temperature massime per lo più in lieve calo, eccetto all’estremo Sud e in Sicilia; al Centro-Nord valori non oltre i 24-26 gradi, al Sud e in Sicilia punte vicine ai 30 gradi.

Meteo per domani: tempo ancora molto instabile al Nord e in parte del Centro, con nuovi temporali. Temperature vicine alla norma al Centro-Nord, ancora al di sopra al Sud e sulla Sicilia

Domani al Nord, su Toscana, Umbria e Lazio cielo da nuvoloso a molto nuvoloso e tempo molto instabile, con elevato rischio di precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, più diffusi e frequenti da metà giornata. Nelle altre regioni nuvolosità più irregolare, intervallata da ampie schiarite, specie al mattino al Sud. Nel corso della giornata non si escludono occasionali e brevi rovesci su Sardegna settentrionale, Sicilia, Salento e coste campane. Temperature: massime per lo più in leggera diminuzione. Valori prossimi alla norma al Centro-Nord, ancora al di sopra al Sud e sulla Sicilia dove si potranno di poco superare i 30 gradi.

Venti: si disporranno ovunque dai quadranti meridionali, soffieranno da deboli a moderati su mari e regioni centro-meridionali, fino a tesi tra il basso Adriatico, il sud della Puglia, lo Ionio e il Canale di Sicilia. Mari calmi o poco mossi; localmente mossi lo Ionio e il Canale di Sicilia.

Per la giornata di martedì 22 settembre la Protezione Civile ha diramato un’allerta meteo gialla su settori di Lazio, Lombardia, Toscana, Umbria, Veneto e Friuli. Qui di seguito il bollettino dettagliato:

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA GIALLA:
Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma
Lombardia: Bassa pianura occidentale, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Bassa pianura orientale, Appennino pavese
Toscana: Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna
Umbria: Trasimeno – Nestore, Chiani – Paglia, Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere, Medio Tevere
Veneto: Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA GIALLA:
Friuli Venezia Giulia: Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia
Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini di Roma
Lombardia: Nodo idraulico di Milano
Toscana: Ombrone Gr-Alto, Ombrone Gr-Medio, Valdichiana, Etruria, Fiora e Albegna

Regioni Lombardia e Toscana;per la validità temporale delle criticità si rimanda ai rispettivi bollettini regionali.

Tags

Articoli correlati

Back to top button