CopertinaPrevisioni

AGOSTO si apre con CALDO e AFA, ma i TEMPORALI sono dietro l’angolo

Già a partire dalla giornata di domenica al Nord si avrà il primo peggioramento del tempo, con rischio di temporali anche intensi

Il caldo intenso non accenna a fermarsi in questo sabato che segna l’inizio di agosto. Temperature ancora molto roventi da Nord a Sud, con picchi di 40-41 gradi nelle Isole e clima afoso sulle regioni settentrionali. Domenica, invece, si avrà un peggioramento del tempo al Nord con rischio di temporali e calo delle temperature, con l’ondata di caldo africano che inizierà gradualmente a smorzarsi. Al Centro-Sud per iniziare a respirare meglio bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Meteo per le prossime ore: ancora una giornata calda e afosa, picchi di 40-41 gradi sulle Isole maggiori

Oggi sarà una giornata prevalentemente soleggiata e ancora molto calda e afosa. Durante le ore pomeridiane andrà a svilupparsi un temporaneo aumento delle nubi nelle zone montuose, con possibili isolati rovesci o brevi temporali di calore, più probabili su Alpi occidentali e lungo tutta la dorsale appenninica.

Per la giornata di oggi, la Protezione Civile ha diramato l’allerta gialla:

  • per rischio temporali su:
    Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro
    Basilicata: Basi-A2, Basi-A1, Basi-C, Basi-D
    Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale
    Lombardia: Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale
    Puglia: Salento, Bacini del Lato e del Lenne
    Umbria: Chiascio – Topino, Nera – Corno, Alto Tevere
  • per rischio idrogeologico su:
    Abruzzo: Bacino dell’Aterno, Marsica, Bacino Alto del Sangro
    Calabria: Versante Jonico Centro-settentrionale, Versante Jionico Centro-meridionale, Versante Jonico Settentrionale

Temperature ancora molto elevate, sia le minime notturne, che difficilmente scenderanno sotto i 24-25 gradi, sia le massime che potranno di nuovo raggiungere facilmente valori fra i 32 e i 37 gradi, ma con picchi di 38-39 gradi al Centro-Sud e fino a 40-41 gradi sulle Isole maggiori.

Venti deboli a prevalente regime di brezza, con locali rinforzi di Maestrale intorno alla Puglia e nel Canale di Sicilia. Mari: localmente mossi basso Adriatico, il Canale d’Otranto, lo Ionio orientale e Canale di Sicilia; calmi o poco mossi i restanti bacini.

Previsioni per domenica: tempo in peggioramento al Nord con rischio temporali e calo delle temperature. Ancora molto caldo nel resto del Paese

Domenica tempo in peggioramento al Nord, dove saranno possibili temporali sparsi a partire dalle Alpi orientali, la Lombardia e le Venezie, ma in estensione in giornata anche al resto delle Alpi, Piemonte ed Emilia occidentale. Possibilità di fenomeni localmente intensi con possibili grandinate e raffiche di vento. Sull’Emilia Romagna orientale e al Centro-Sud tempo ancora prevalentemente soleggiato, con solo il rischio di brevi e isolati temporali pomeridiani sull’Appennino centro-settentrionale.

Per il resto domenica si avrà un inizio di giornata ancora all’insegna del caldo afoso, con minime decisamente elevate. Temperature massime in calo al Nord, specialmente nelle zone interessate dal maltempo. Ancora caldo intenso nel resto d’Italia, con valori diffusamente oltre i 35 gradi e picchi vicini ai 40 gradi al Sud e sulle Isole.

Venti in rinforzo da est sulla pianura padana; in prevalenza deboli a regime di brezza altrove, con locali rinforzi di maestrale all’estremo Sud e intorno alle Isole. Mari: localmente mossi Canale d’Otranto, alto Ionio, Canale di Sicilia e Mare di Sardegna; calmi o poco mossi gli altri bacini.

Tags

Articoli correlati

Back to top button