Notizie ItaliaPrimo piano

L’INQUINAMENTO soffoca il Nord: le polveri sottili hanno raggiunto LIVELLI SPAVENTOSI

In diverse zone sono stati registrati livelli di PM10 più che doppi rispetto alla soglia limite per la salute umana

Mentre negli ultimi giorni il Centro-Sud ha dovuto affrontare ondate di maltempo in alcuni casi molto violente, al Nord l’assenza di piogge significative si riflette anche sui livelli dell’inquinamento, che continuano ad aumentare e ieri, in diverse zone, hanno raggiunto valori più che doppi rispetto alla soglia limite per la salute umana.

 

inquinamento
Le polveri sottili rilevate ieri nell’atmosfera (fonte: Copernicus). La polvere che si vede arrivare su Sicilia e Sardegna è in realtà sabbia del Sahara che è stata trasportata dal forte Scirocco.

L’inquinamento è alle stelle in Lombardia, con valori oltre la soglia praticamente in tutte le zone di pianura. L’arpa segnala concentrazioni di PM10 più che doppie rispetto al limite nel Lodigiano, e in particolare nella zona di Codogno dove le polveri sottili hanno raggiunto i 109 µg/m³. Lo smog è molto elevato anche a Milano, con il PM10 che ha raggiunto i 69 µg/m³ in pieno centro e sfiorato gli 80 nell’hinterland. La soglia dei 50 µg/m³ è stata oltrepassata in tutti i principali centri lombardi: valori particolarmente elevati si registrano anche nel Pavese, con i 93 µg/m³ di Vigevano e i 96 di Voghera.

Il limite è stato più che doppiato anche in Piemonte, dove a Tortona il PM10 ha raggiunto i 110 µg/m³. Valori oltre la soglia sono stati registrati in buona parte della regione, compresa Torino che ha raggiunto i 63 µg/m³.

 

L’inquinamento è molto elevato anche in alcune delle principali città dell’Emilia Romagna: a Parma il PM10 ha addirittura raggiunto i 99 µg/m³, e a Modena i 92 µg/m³. A Bologna sono stati registrati fino a 73 µg/m³ di PM10, 87 a Piacenza.
Sempre al Nord, smog oltre la soglia è stato registrato anche in Liguria, con l’entroterra di Savona che ha raggiunto i 59 µg/m³ nella zona di Cairo Montenotte.

Per approfondire:

Il costo dell’inquinamento è alto anche per le nostre tasche: 5 città italiane tra le 10 europee con la spesa più elevata

L’inquinamento uccide, anche i neonati: nel 2019 ne sono morti quasi 500.000

Riduzione della mobilità per tutelare salute e ambiente. Le domande che dobbiamo iniziare a farci

L’articolo L’inquinamento soffoca il Nord: le polveri sottili hanno raggiunto livelli spaventosi proviene da Icona Clima.

Articoli correlati

Back to top button