CopertinaPrevisioni

CALDO INTENSO e FORTI TEMPORALI: vigilia di FERRAGOSTO con grandi contrasti

Temperature diffusamente sopra i 35°C con punte di 40°C sulle Isole. Fase instabile al Nord ma domani sole protagonista

Italia divisa tra rischio temporali e caldo intenso. E’ una vigilia di Ferragosto segnata dai contrasti tra Nord e Centro-sud. L’anticiclone nord africano e l’aria rovente al suo interno investono più direttamente le regioni centro-meridionali, alle prese con la terza intensa ondata di calore di questa estate. In particolare al Sud dove, nelle Isole, tra oggi e domenica, non si escludono picchi vicini ai 40 gradi. Seppure in un quadro modellistico ancora abbastanza incerto, l’ondata di calore sulle regioni centrali e soprattutto su quelle meridionali dovrebbe proseguire ancora all’inizio della prossima settimana; poi tra mercoledì e giovedì sembra possibile l’afflusso di aria leggermente meno calda con parziale attenuazione quindi della calura.

Clima meno rovente al Nord in termini assoluti di temperatura, ma sempre piuttosto afoso: nei prossimi giorni le regioni settentrionali resteranno ai margini della cupola africana e risentiranno, di tanto in tanto, di infiltrazioni di aria umida atlantica. Ne conseguiranno alcuni episodi di instabilità atmosferica, principalmente nei settori alpini ma, occasionalmente, potranno essere coinvolte le pianure vicine. In particolare nella giornata odierna e poi, dopo una pausa nella giornata di Ferragosto, di nuovo a partire da domenica.

Fase instabile su parte del Nord nelle prossime ore

Tempo soleggiato e molto caldo al Centro-Sud. Nel pomeriggio un po’ di nuvole in sviluppo nelle zone interne del Centro con la possibilità di brevi temporali di calore tra l’Umbria e l’Appennino marchigiano. Al Nord: prevalenza di sole nel settore di Nordovest, salvo isolati piovaschi pomeridiani nelle Alpi piemontesi; condizioni di maggiore variabilità su quelle di Nordest, con rovesci e temporali più probabili da metà giornata nel Triveneto e, occasionalmente, anche su alta Lombardia ed Emilia centrale. Attenzione: localmente si potrebbero verificare fenomeni di forte intensità con possibili grandinate e forti raffiche di vento.

Temperature massime in rialzo al Nordovest, in leggero calo al Nordest; in lieve ulteriore aumento al Sud e sulla Sicilia. Valori anche oltre 35 gradi sulle regioni peninsulari e sulle Isole, con punte fino a 37-39 gradi su Sicilia e Sardegna.
Venti deboli o a regime di brezza; rinforzi di Scirocco tra il Canale di Sicilia e il Tirreno occidentale; raffiche nelle aree temporalesche.
Mari: localmente mosso il Tirreno centrale e meridionale settore ovest; calmi o poco mossi i rimanenti bacini.

Ferragosto rovente e soleggiato

La giornata di Ferragosto sarà all’insegna del sole e del caldo intenso sulle regioni centro-meridionali e sulle Isole maggiori. Da segnalare lo sviluppo di modesti cumuli nel pomeriggio lungo l’Appennino e sui monti della Sicilia. Prevarrà il sole anche al Nord: al mattino qualche annuvolamento significativo solo all’estremo Nordest; nel pomeriggio occasionali rovesci su Carnia e Appennino emiliano; nella notte successiva possibili rovesci isolati su alto Piemonte e nordovest della Lombardia.
Temperature: massime in lieve rialzo al Nord, in leggero calo sulle regioni del basso Adriatico e intorno al basso Tirreno. Valori fino a 35-36 gradi su regioni centrali tirreniche e al Sud, fino a 37-39 gradi sulle Isole.
Venti: in prevalenza deboli o a regime di brezza. Locali rinforzi su basso Adriatico e sul basso Ionio. Mari: quasi tutti calmi o poco mossi, localmente mosso il settore est del mar Ligure e il basso Adriatico.

Tags

Articoli correlati

Back to top button