CopertinaNotizie Italia

Allarme smog, dall’inizio del 2020 solo pochissimi giorni di aria pulita: i dati

In Piemonte, Lombardia e Veneto si registrano ancora valori di PM10 oltre il limite

E’ ancora allarme smog in Italia, in particolare nelle regioni settentrionali. Dall’inizio del 2020, le centraline Arpa di Milano e Torino hanno registrato solo tre giorni di aria non inquinata; quattro invece a Venezia.

Anche oggi a Milano, Pavia e Monza il livello di PM10 è superiore alla soglia limite di 50 µg/m³. In Piemonte la qualità dell’aria continua a essere pessima: sia ieri che oggi valori di PM10 superiori alla soglia limite in molte province. La situazione peggiore si ha a Torino e Vercelli, con valori rispettivamente di 81 e 86 µg/m³; per il resto, Alessandria 78, Asti 70 e Novara 71.

In Veneto PM10 oltre la soglia limite e Venezia, Treviso, Vicenza, Verona, Padova e Rovigo. A Venezia si registrano valori tra tra 50 e 60 ug/m3 così come a Padova, Rovigo e Verona. Valori leggermente più alti invece a Treviso e Vicenza: PM10 tra 60 e 70 ug/m3.

A questo link è possibile leggere l’ultimo rapporto di Legambiente

Tags

Articoli correlati

Back to top button